Divisioni e strali nel M5S di San Severo, Giuliano difende Di Sabato: "Attacchi a lui sono attacchi al Movimento"

La parlamentare sanseverese interviene nella lotta innescatasi tra i due Meet up che rischia di danneggiare il candidato sindaco cinquestelle, accusato di conflitti e opacità

“In qualità di parlamentare del M5S di San Severo, sono molto dispiaciuta per la situazione di contrasto tra i due locali meetup che si è creata nella mia città in ordine alle elezioni amministrative". Esordisce così una nota stampa di Carla Giuliano sulle divisioni all'ombra dei campanili, culminate ieri in un duro comunicato ai danni del candidato sindaco Gianfranco Di Sabato. "Ho tentato nei mesi scorsi e sino a poche ore prima della certificazione giunta autonomamente da Roma in favore della lista di Di Sabato, di promuovere con tutte le mie forze una unificazione tra i due gruppi di attivisti, affinché confluissero in una unica lista tutte le anime del Movimento. Però devo aggiungere che, attesa la decisione presa dai vertici in favore della certificazione della compagine guidata dal candidato sindaco Gianfranco Di Sabato, ogni attacco a questi rivolto, soprattutto pubblicamente, non è accettabile in quanto si traduce, tra l’altro, in un attacco al Movimento 5 Stelle intero. Con enorme danno anche per quest’ultimo".

"Personalmente - continua- non ho avuto alcun ruolo nella scelta dei candidati, che viene svolta - come è giusto che sia - autonomamente dalla certificazione. Ma ciò non toglie che qualsiasi decisione assunta apicalmente mi vede e mi vedrà pienamente rispettosa della stessa.  Ad ogni buon conto non mi risulta assolutamente che l’Arch. Di Sabato abbia in alcun modo ombre in ordine alla propria onestà. Inoltre è certamente competente essendo uno stimato professionista. Né mi risulta in alcun modo che abbia conflitti di interesse in ordine alla carica.

Mi auguro quindi che chiunque professa amore per il Movimento sappia mettere da parte le proprie posizioni individualistiche e si ponga nell’interesse comune affinché le stelle possano brillare anche a Palazzo Celestini” conclude,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento