Movimento 5 Stelle di San Severo: il candidato sindaco Di Sabato replica al meetup 'Altra città"

Replichiamo al puerile e sterile marketing politico sostenuto con il logo associativo fraudolento “AltraCittà”

Foto dal profilo Facebook

Gianfranco Di Santo, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di San Severo, replica al "comunicato calunnioso e lesivo nei confronti nei confronti del MoVimento 5 Stelle e della relativa lista elettorale che parteciperà alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio"

Si legge nella replica del sindaco che "tale comunicato insinua e sostiene che il sottoscritto arch. Gianfranco Di Sabato, candidato sindaco del M5S, sia una persona poco onesta, non competente come professionista e con possibili conflitti d’interesse con il Comune di San Severo. Questa illecita azione di calunnia e diffamazione, già di per sé sanzionabile, è aggravata proprio perché effettuata durante la campagna elettorale utilizzando un logo illegittimo, fraudolento, oltre che capzioso, teso a trarre in inganno gli elettori non informati sull’organizzazione interna del MoVimento 5 Stelle. Il meetup “Altra Città”, con le relative 5 stelle, è in realtà un gruppetto di sedicenti ex attivisti del M5S esclusi dalla campagna elettorale poiché risultati non idonei alla certificazione della lista. In effetti, alcuni membri di questo gruppetto informale, che si dice “sostenitore del M5S”, sono candidati consiglieri in altre coalizioni civiche mentre altri ancora, in maniera indiretta, sostengono gli stessi raggruppamenti di liste civiche proprio calunniando il MoVimento 5 Stelle di San Severo.

Si gioca dunque a rappresentare il MoVimento 5 Stelle di San Severo come diviso, al fine di favorire altri candidati sindaci, mentre in realtà questo meetup/associazione AltraCittà non rappresenta nessuno se non il tornaconto elettorale dei singoli componenti. In segreto, vengono supportati altri e diversi candidati sindaci che ad oggi ancora non sostengono pubblicamente. Voi che parlate di trasparenza abbiate il coraggio di rendete chiara la vs posizione: diteci senza infantili mezzucci chi volete promuovere!

Ognuno è libero di votare come vuole, ma non posso tollerare che il sottoscritto sia diffamato in ordine alla sua onestà e trasparenza, alle sue competenze professionali e a inesistenti conflitti d’interesse. Per questa ragione ho proceduto legalmente contro questi soggetti che ancora non trovano la forza di firmare i loro comunicati e che si nascondono dietro il nome di un’associazione fittizia non rappresentante, in nessun modo, le posizioni del M5S.

Con delega del Capo politico Luigi Di Maio e del Garante Beppe Grillo, gli unici rappresentanti del M5S locale di San Severo sono i candidati inseriti nella lista certificata M5S ed io in qualità di candidato sindaco.Siamo gli unici tra la gente, siamo tra i commercianti e gli ambulanti, nel centro storico come nelle periferie e il calore della gente che si sente tranquilla e fiduciosa nel MoVimento 5 Stelle non può scalfirlo nessuno. Invece di fare campagna elettorale per conto di altri, invitiamo questi sedicenti attivisti oggi in via Guido Rossa – quartiere Luisa Fantasia per parlare di problemi veri della cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento