Ballottaggio San Severo, due di picche di Miglio a Marino: “Non ci apparentiamo”

Coalizione Bene Comune: “Abbiamo deciso che non faremo alcun apparentamento né tecnico né politico in vista del ballottaggio del prossimo 8 giugno, non essendo interessati ad accordi di potere”

Francesco Miglio

Due di picche di Francesco Miglio a Dino Marino, al quale evidentemente non è bastato mettere i voti della sua coalizione a disposizione del candidato sindaco che al ballottaggio dell’8 giugno si giocherà la guida della città nella sfida con il leader della coalizione di centrodestra Leonardo Lallo.

Francesco Miglio, coalizione Bene Comune | La coalizione Bene Comune di Francesco Miglio sindaco nasce con un progetto politico preciso, basato sulla partecipazione dei cittadini. Dall’inizio siamo andati oltre le etichette, oltre gli steccati, oltre gli schieramenti ideologici, per cui riteniamo che da ognuno possa arrivare un contributo positivo e siamo aperti al confronto su programmi e proposte, in maniera ufficiale e trasparente, in coerenza con quanto dichiarato nel nostro programma.

Partendo da questo spirito, abbiamo deciso che non faremo alcun apparentamento né tecnico né politico in vista del ballottaggio del prossimo 8 giugno, non essendo interessati ad accordi di potere. Vogliamo vincere per cambiare veramente San Severo, senza compromessi, con una visione coesa, credibile e concreta.

Per questo lanciamo un appello agli elettori di tutte le forze vive e costruttive della città, che si sentono alternative alla cattiva amministrazione che ha caratterizzato l’ultima esperienza di governo che si è nuovamente riunita dietro la candidatura di Leonardo Lallo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Terribile incidente: morti imprenditore e il nipote 15enne, dimesso autista di Cerignola ma una ragazza è gravissima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Autobus si schianta contro un albero: amputata la gamba della 17enne ferita nel terribile incidente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento