Trionfo Mangiacotti a San Giovanni Rotondo, l'Udc umilia gli avversari: vince le primarie con il 56%

L'ex presidente del consiglio comunale si impone con 2188 voti su 3871 votanti. Staccatissimi Lega, Forza Italia e Direzione Italia. Sin dall'inizio dello spoglio il distacco è apparso consolidato

Alle primarie di San Giovanni Rotondo stravince Giuseppe Mangiacotti. Il candidato UDC ed ex presidente del consiglio comunale ha stracciato gli avversari vincendo con 2188 voti su 3872 votanti. Quasi 4mila ai gazebo: un successo per il centrodestra. Mangiacotti lascia gli avversari indietro: 774 voti il candidato della Lega Mauro Cappucci, 447 la candidati di Direzione Italia e vicesindaco uscente Nunzia Canistro, 382 preferenze  il candidato di Forza Italia, Mimmo Longo.

"E' stata una grande festa di democrazia  - commenta a caldo il vincitore-, da oggi ci mettiamo alla costruzione del programma per governare questa città. Ringrazio le forze politiche, i miei competitors e tutti coloro che mi hanno sostenuto in questa campagna elttorale". Mangiacotti ha ottenuto anche l'appoggio dell'ex sindaco Cascavilla. San Giovanni Rotondo torna al voto anzitempo, dopo la caduta dell'amministrazione Cascavilla nel febbraio scorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento