Sindaco insultato e minacciato in aula, Landella: "Sono pronto ad andarmene a casa"

Al termine del Consiglio comunale, il primo del Landella bis, il sindaco si dice sconcertato da quanto accaduto oggi in aula al termine dell'elezione del Presidente del Consiglio comunale, Leonardo Iaccarino

Franco Landella

Questo il commento di Landella dopo gli insulti e il tifo da stadio andato in scena oggi alla prima di insediamento del consiglio comunale di Foggia: "Oggi abbiamo scritto una brutta pagina di politica che la città non merita. Io sono pronto ad andarmene a casa già da domani mattina, cosi come da domani mattina sono pronto a trovare la quadra con i partiti sulla giunta. Ma non voglio vivere più questa situazione col bilancio. E mai, dico mai, cacceró un assessore eletto dal popolo". La Lega ha rotto con la maggioranza dopo la mancata elezione di Massimiliano Di Fonso al secondo scranno consiliare.

Leonardo Iaccarino nuovo presidente del Consiglio comunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento