Banchi vuoti nell'ultimo consiglio comunale, Cavaliere: "Sindaco e amministrazione abbandonati da una maggioranza irresponsabile"

Per il candidato sindaco del centrosinistra "I foggiani meritano rappresentanti istituzionali capaci di affrontare e risolvere i problemi nell'interesse del bene comune e nel rispetto delle norme"

Sala Giunta

"La maggioranza di centrodestra chiude ingloriosamente la consiliatura e abbandona il sindaco e l'amministrazione. I banchi vuoti dei consiglieri comunali e della Giunta in occasione dell'ultimo, straordinario e urgente Consiglio comunale prima delle elezioni sono la testimonianza visiva della non volontà di assumere le responsabilità che derivano dal governare la città", è quanto dichiara il candidato sindaco del centrosinistra Pippo Cavaliere.

"Assenti due terzi degli eletti in Forza Italia, Lega e civiche di destra (compresi i consiglieri che si ricandidano), assenti quasi tutti gli assessori. All'ordine del giorno un solo argomento (Attualizzazione e Novazione della Convenzione urbanistica, di quella in essere per atto Notar Alba Mazzeo del 27/09/2010 rep. n.54369 di modifica e rettifica della Convenzione per atto notar Nicola Signore del 21/06/2007 rep. n.132317, tra il Comune di Foggia e il Consorzio Unitario COOP-CASA, riguardante le aree dei Servizi per la residenza individuate nei Comparti Ordona Sud e Biccari all’interno del vigente P.dZ. 167 di Foggia, la realizzazione dei 30 alloggi comunali ed il completamento delle Opere di Urbanizzazione e Progetto esecutivo urbanizzazione primaria in 167 Zona Insula Via Bari – Approvazione definitiva) che, a prescindere dall'esito, la Giunta e il Consiglio comunale avrebbero potuto e dovuto affrontare nei 5 anni che abbiamo alle spalle e non oggi, di sabato santo, in conseguenza di una diffida ad operare e quando i comizi elettorali sono stati convocati. Il senso di responsabilità ha motivato la presenza in Aula di 5 consiglieri comunali della minoranza, ma non è bastato a garantire lo svolgimento della seduta. Anche questo è l'esito di una gestione padronale delle istituzioni, esercitata con metodi vendicativi come dimostrato dalla defenestrazione del presidente di Ataf SpA. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foggia - conclude Cavaliere - merita un governo all'altezza del compito affidato con il voto. I foggiani meritano rappresentanti istituzionali capaci di affrontare e risolvere i problemi nell'interesse del bene comune e nel rispetto delle norme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento