Punto Primo: il Villaggio degli Artigiani. Da Cavaliere e PD lettera-petizione ad Emiliano per rilanciare l'area

Il tema del rilancio del polo produttivo foggiano è stato al centro di un incontro presso il Conart promosso dal candidato del PD, Mauro Pagano. Presenti anche Raffaele Piemontese ed Elena Gentile

Il Villaggio Artigiani è il polo produttivo urbano più importante e la sua centralità è affermata nel programma di governo della città elaborato dal candidato sindaco Pippo Cavaliere ed è stato ribadito nell'incontro svoltosi venerdì 10 maggio presso la sala del CONART.

Con Cavaliere, l'assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, l'europarlamentare Elena Gentile e il candidato al Consiglio comunale nella lista del PD Mauro Pagano, promotore dell'iniziativa che ha coinvolto il Comitato per il rilancio del Viallaggio Artigiani.

"La prossima Amministrazione comunale deve superare l'immobilismo che ha caratterizzato il passato recente e programmare interventi specifici orientati al miglioramento complessivo del contesto urbano del Villaggio - ha affermato Mauro Pagano riprendendo il programma Punto Primo: Foggia - Insieme agli operatori, è necessario elaborare una pianificazione straordinaria e urgente che riguardi strade, illuminazione, collegamenti, raccolta dei rifiuti, connessioni alle reti, servizi decentrati e sia realizzata intercettando risorse europee, nazionali e regionali".

Durante l'incontro è stata presentata la lettera-petizione al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e allo stesso Piemontese con cui si chiede di programmare nuovi strumenti finanziari destinati alle imprese artigiane già esistenti insediate nelle aree artigianali, oltre che a favorire gli insediamenti di nuove aziende.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo è un limite della programmazione europea che chiediamo sia superato - continua Pagano - anche attingendo ai fondi destinati al sostegno dello sviluppo e assegnati direttamente dalla Commissione per specifici interventi. E' fondamentale per Foggia e per i foggiani che il Villaggio Artigiani preservi la sua funzione di polo produttivo e si arricchisca di nuove iniziative economiche a vantaggio dello sviluppo economico complessivo della città e della buona occupazione giovanile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Covid19, la Puglia si prepara all'ondata di ottobre: "Ospedali potenziati, regole severissime: sarà una campagna militare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento