Foggia piena di manifesti elettorali abusivi, candidati spuntano in ogni dove: "Landella cosa fa per evitare lo scempio?"

Il candidato sindaco del centrosinistra contro il suo avversario e sindaco in carica sullo scempio che si sta facendo in città. E chiede la ragione per cui mancano ancora i tabelloni per le affissioni elettorali

"Come si fa ad affermare di amare Foggia, di volerla più pulita e bella, di volersi impegnare per migliorare il decoro della città mentre non si impedisce l'affissione di manifesti elettorali fuori dagli spazi a pagamento e che coprono quelli di attività economiche e commerciali, imbrattano muri, cabine elettriche, pali dell'illuminazione. Ho già espresso pubblicamente la mia ferma condanna verso questa forma d'illegalità e non mi pare di aver ascoltato o letto nulla del genere da parte del sindaco in carica". E' la sferzata di Pippo Cavaliere, candidato sindaco del centrosinistra, al suo avversario e sindaco in carica, Franco Landella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quest'ultimo ha il dovere di rendere note alla città le azioni intraprese dalla Polizia Locale per contrastare e sanzionare gli abusi. Quali attività sono state svolte? Quando? Dove? Cosa hanno prodotto? Soprattutto: sono state elevate contravvenzioni? Quante? E ci dica, il sindaco, per quale ragione non sono stati ancora montati i tabelloni per le affissioni elettorali -continua Cavaliere-. Un'altra sciatteria amministrativa che legittima la sciatteria degli attacchini. Un tacito incentivo all'abuso e all'abusivismo, all'illegalità diffusa. Il sindaco intervenga e faccia intervenire chi di competenza, tempestivamente e con efficacia, a tutela del decoro di Foggia" conclude Cavaliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

Torna su
FoggiaToday è in caricamento