Punto primo: il lavoro. Così Pino Lonigro torna in campo per costruire "La Città dei Diritti" con Pippo Cavaliere

Il socialista torna in campo per le elezioni amministrative del 26 maggio a Foggia. Come preannunciato, sarà candidato nella lista del candidato sindaco, che ha cambiato nome

“Mi candido al consiglio comunale con La Città dei Diritti, al fianco della candidatura a sindaco di Pippo Cavaliere. A Foggia c’è bisogno di ricominciare dall’abc, dalla cura di una città lasciata a se stessa, con strade e marciapiedi rotti, rifiuti per strada, interi quartieri lasciati al buio. C’è bisogno di ricominciare dalla serietà e dalla competenza”. Pino Lonigro ha accettato di candidarsi alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio. Lo farà all’interno della lista La Città dei Diritti. “Pippo Cavaliere è la persona giusta per restituire normalità e futuro a una grande città come Foggia. Non è normale la situazione che stiamo vivendo da cinque anni a questa parte”, dichiara Pino Lonigro.

Lo slogan, coltiviamo il futuro. “Sono figlio della cultura contadina, con orgoglio. Di agricoltura mi occupo 365 giorni l’anno, da una vita. Il futuro va coltivato giorno per giorno, come fanno i nostri agricoltori con i loro campi. Questa amministrazione non è stata capace di dare seguito all’ampliamento dell’ASI, altri 200 ettari messi a disposizione di nuovi insediamenti produttivi utili a creare centinaia di nuovi posti di lavoro soprattutto con l’agroalimentare. Il mio Punto Primo è il lavoro. Per questo ho deciso di sostenere la candidatura a sindaco di Pippo Cavaliere. Il lavoro è il primo diritto per cui dobbiamo lottare. Il diritto dei giovani a costruire il proprio futuro. Il lavoro è il diritto e il dovere delle donne e degli uomini a realizzare il loro orizzonte. Il lavoro è il diritto e il dovere di credere in un futuro possibile. Coltiviamo il futuro non è uno slogan, è piuttosto l’indicazione di una strada da percorrere. Nell’agroalimentare, nell’economia verde, Foggia ha potenzialità che ancora devono essere espresse pienamente. Si tratta di un comparto che ne integra altri: il turismo, la ricerca e l’Università, i servizi alle imprese, l’innovazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento