Comunali Foggia 2019

A Foggia sarà ballottaggio tra Landella e Cavaliere: il sindaco uscente si ferma al 46,11%, il M5S al 15%. Mainiero e Pertosa non arrivano al 3%

Domenica 9 giugno Foggia tornerà alle urne per scegliere il prossimo sindaco di Foggia tra Franco Landella e Pippo Cavaliere

Landella e Cavaliere

E' terminato a tarda notte lo spoglio delle 147 sezioni scrutinate dalle 14 di ieri pomeriggio. Il 9 giugno i 122mila aventi diritto al voto dovranno tornare alle urne per scegliere chi tra Franco Landella e Pippo Cavaliere guiderà la città di Foggia nei prossimi cinque anni. 

I voti e le preferenze di liste e consiglieri

Ancora una volta sarà centrodestra vs centrosinistra, esattamente come accadde nel 2015 quando il primo cittadino uscente ebbe la meglio sull'ex candidato sindaco Augusto Marasco per appena 366 preferenze. 

I candidati super che hanno preso più di 1000 voti

Franco Landella chiude con 36400 voti, pari al 46,11%. Quasi 10mila voti in meno (26613) per Pippo Cavaliere, che si ferma al 33,71%. Terzo Giovanni Quarato del Movimento 5 Stelle con 11970 preferenze, il 15,16%. Sotto il 3% Giuseppe Mainiero, che non va oltre i 2326 voti (2,95%). Chiude il candidato sindaco ed ex consigliere comunale Giuseppe Pertosa con un 2,07%, pari a 1636 consensi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Foggia sarà ballottaggio tra Landella e Cavaliere: il sindaco uscente si ferma al 46,11%, il M5S al 15%. Mainiero e Pertosa non arrivano al 3%

FoggiaToday è in caricamento