I cinquestelle hanno deciso cosa fare, "Landella e Cavaliere due facce identiche della stessa medaglia": voto libero!

Il Movimento 5 Stelle di Foggia non si schierano. Al ballottaggio del 9 giugno scelta libera su chi votare, se Landella o Cavaliere

Il Movimento 5 Stelle ha deciso: "Domenica 9 giugno ognuno vota liberamente secondo coscienza". 
Ecco la comunicazione del candidato sindaco Giovanni Quarato 
"In seguito agli incontri con candidati, attivisti e portavoce ribadiamo che il MoVimento 5 Stelle di Foggia, coerentemente con quanto detto in campagna elettorale è politicamente alternativo e quindi in Consiglio Comunale farà quell’opposizione costruttiva che da sempre ci contraddistingue.
Terremo sotto pressione la futura Amministrazione e porteremo nell’Assise Comunale la voce e le proposte di tutti i cittadini. Nonostante i media locali stiano evidenziando il dato che con la vittoria del centrodestra avremmo un consigliere comunale in più, mi sento di ricordare loro che comunque non diamo rilevanza alle poltrone ma alle proposte politiche. 
Non forniamo nessun indicazione di voto ritenendo i due candidati Sindaci due identiche facce della stessa medaglia! Invito tutti coloro che ci sostengono ad informarsi e votare liberamente secondo coscienza.
Il mio augurio è che entrambi i nostri avversari politici che si sfideranno al ballottaggio: Franco Landella e Pippo Cavaliere, sentano il senso di responsabilità di guidare la città per i prossimi 5 anni per il bene di tutti i cittadini e non solo della parte che li ha votati."

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento