Mainiero va con Cavaliere, Alfonso Buono prende le distanze: "Ero, sono e resto un uomo di destra"

Il candidato consigliere: “Quando ho sposato il progetto 'Foggia in Testa' l’ho fatto nella convinzione che si trattasse di una iniziativa civica ma con una connotazione politica definita. Con rammarico, vedo che Mainiero ha scelto di collocarsi nel perimetro del centrosinistra"

Alfonso Buono e Giuseppe Mainiero

“Quando ho sposato il progetto della lista 'Foggia in Testa', con il candidato sindaco Giuseppe Mainiero, l’ho fatto nella convinzione che si trattasse di una iniziativa civica ma con una connotazione politica definita, ed è per questo che ho deciso di candidarmi. Oggi, con rammarico, vedo che il candidato sindaco che ho contribuito a sostenere, classificandomi come candidato consigliere più votato della sua lista (429 voti, ndr), ha scelto di collocarsi per il turno di ballottaggio nel perimetro politico del centrosinistra".

Per Alfonso Buono, quindi, non resta altra scelta che prendere le distanze dall'accordo stretto da Mainiero con il candidato sindaco del centrosinistra, Pippo Cavaliere. "E' un perimetro politico in cui non mi riconosco e che non mi appartiene", continua Buono. "La mia estrazione politica di destra è chiara e non è mai stata in discussione. Non posso partecipare a formule in cui questa caratteristica sia annullata e risucchiata dentro un’alleanza di centrosinistra.  Pertanto dichiaro pubblicamente la mia non condivisione e la mia non partecipazione al percorso che Giuseppe Mainiero ha deciso di intraprendere. Ero, sono e resto un uomo di destra, collocato per coerenza nel ruolo di naturale avversario del Partito Democratico e del centrosinistra. Non è per me in alcun modo possibile sostenere elettoralmente e politicamente il centrosinistra ed il candidato sindaco Pippo Cavaliere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento