Domenica, 17 Ottobre 2021
Comunali Foggia 2014

527 preferenze non bastano a Ciccio D’Emilio: “Ora pensiamo a far vincere Landella”

Francesco D’Emilio candidato consigliere del Nuovo Centrodestra: “Risultato personale soddisfacente, ma ora è il tempo di centuplicare le energie da profondere per la vittoria di Landella”

In un comunicato diramato agli organi di stampa, il consigliere comunale uscente Ciccio D’Emilio commenta l’esito delle urne, sia per quanto concerne il profilo personale che quello generale: “Sebbene l’esito del primo turno non preveda la mia inclusione nel prossimo consiglio comunale, mi gratifica molto constatare che ben 527 elettori mi hanno accordato fiducia nel segreto della cabina elettorale. Tra di essi, tanti amici ma anche tanti cittadini che hanno voluto premiare il mio impegno pregresso.  

Un risultato davvero lusinghiero, date le molteplici circostanze avverse che hanno caratterizzato la mia sfida, tra le quali le candidature dirette di molti amici e collaboratori, impegnatisi in prima persona in questa tornata elettorale tra le fila del mio stesso partito e di altri movimenti. Al netto di queste importanti defezioni, quindi, le 527 preferenze totalizzate appaiono emblematiche di quanto la fiducia e la stima nei miei riguardi sia stata ampiamente confermata: per questo, ci tengo a ringraziare pubblicamente, di cuore, tutti i miei elettori.

Per quanto concerne il quadro generale di questa prima fase delle Amministrative è evidente come la cittadinanza, comprensibilmente stanca delle ultime amministrazioni, abbia voluto premiare le civiche slegate dalle logiche partitiche, rendendo necessario l’ulteriore turno di ballottaggio tra i due principali competitor, in cui spero che la partecipazione ed il senso di responsabilità civica prevalgano sull’accidia e, quindi, sull’astensionismo.

Le condizioni urbanistiche e finanziarie in cui versa Foggia, oggettivamente non consone a quelle di una città di oltre 150mila abitanti con una storia prestigiosa come la nostra, impongono una sterzata decisa. L’unico in grado di darla è Franco Landella, portatore sano di discontinuità rispetto alla linea amministrativa del centrosinistra, foriera dei risultati che sono sotto gli occhi di tutti. E’ necessario, quindi, stringersi intorno al nostro candidato sindaco, prendere atto che la campagna elettorale non è ancora finita e centuplicare le energie per favorire la sua vittoria, dando a Foggia il cambiamento che merita.”


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

527 preferenze non bastano a Ciccio D’Emilio: “Ora pensiamo a far vincere Landella”

FoggiaToday è in caricamento