Comunali Foggia, Socialismo Dauno: “Lavoriamo per coalizione con liste civiche”

Il segretario cittadino di Socialismo Dauno, Alberto Urbano: “Foggia vuole un primo cittadino giovane, conoscitore della macchina amministrativa, perbene e determinato”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Le vicende successive alle primarie del centrosinistra invece di creare chiarezza hanno determinato divisioni e macerie all’interno della stessa coalizione. “Le consultazioni della settimana scorsa  – commenta il segretario cittadino di Socialismo Dauno, Alberto Urbano - non hanno aggregato le forze della coalizione sul candidato vincitore ed hanno creato confusione. Noi pensiamo, invece, che i patti una volta stipulati  debbano essere mantenuti, ciò che invece non sta  accadendo nel centrosinistra, dove sono tutti contro tutti”.

E se da una parte si piange, “anche il centrodestra non ride”. Per Urbano, “la riprova sono i teatrini della vecchia politica andati in onda in queste settimane per la scelta del loro candidato sindaco. La città non può assistere ancora una volta a questi ‘giochetti’ che non producono nulla di buono, ma creano solo incertezze e allontanano i cittadini dalle istituzioni e dalla politica”.

“Siamo sempre più convinti – dice il segretario foggiano di Socialismo Dauno - che la città ha bisogno di un nuovo progetto amministrativo, con una visione del futuro che vada oltre gli uomini e gli schieramenti tradizionali. Per questo continuiamo a lavorare alla costruzione di una colazione composta da tutte quelle liste civiche che si riconoscono in un nuovo modo di governare.

Facciamo appello a tutte quelle forze vive che hanno a cuore le sorti della città. Vogliamo sottoporre ai foggiani un progetto che serva a rilanciare Foggia – continua Urbano - con delle proposte semplici e attuabili, su temi ai quali la gente è particolarmente attenta, come il lavoro, la salute, lo sviluppo industriale, l’agricoltura, il turismo, la legalità e soprattutto la sicurezza. Foggia vuole un primo cittadino giovane, conoscitore della macchina amministrativa, perbene e determinato” conclude Urbano.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento