Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Comunali Foggia 2014

Sconfitta PD, Frattarolo sbotta: “Parliamo ai cittadini invece di federare i potentati”

Il candidato alle primarie del centrosinistra prima e al Consiglio comunale punta il dito contro i metodi e non contro le persone. “Nessuna caccia alle streghe, io due volte parte lesa”

“Penso che si debba evitare di inquinare con personalismi una riflessione sul voto amministrativo che va fatta con serenità e con severità.” Lo dichiara Lorenzo Frattarolo, dirigente del Partito Democratico di Capitanata, che aggiunge “Sarebbe miope e temerario far finta di niente, in presenza di un risultato amaro e negativo che chiama in causa pesantemente le responsabilità dell’intero gruppo dirigente. Avendo partecipato alle primarie, che ho richiesto a gran voce, ed avendo dato il mio contributo alla causa del Partito Democratico, posso a buon diritto considerarmi due volte parte lesa (ed una terza come cittadino di Foggia). Ma non voglio usare questa per cercare comodi riti sacrificali”.

Il candidato al Consiglio comunale di Foggia aggiunge: “Punto il dito contro i metodi, non contro le persone, contro una visione politicista ed ambigua che sembra dare più importanza a federare i potentati che a parlare ai cittadini; contro alchimie tortuose e pratiche ingiustificabili, in cui la scena pubblica diventa il trompe-l’oeil, l’illusione ottica che serve a mascherare il retroscena; contro  la filigrana di uno scontro interno senza qualità che le fazioni continuano a combattere anche quando tutti dovrebbero essere accomunati da un unico obiettivo”.

Frattarolo conclude: “Non mi appartiene la logica della caccia alle streghe, chiedo solo rispetto ed ascolto dei militanti, dei nostri elettori, dei cittadini tutti. Che ci hanno inviato segni inequivoci di disaffezione e disapprovazione. Immiserire questo rispetto nella ricerca di uno o più “colpevoli” mi sembrerebbe tragicamente ridicolo; ignorarli in nome della propria autotutela mi sembrerebbe suicida. E penso che quello delle Comunali di Foggia 2014 abbia riempito la quota di suicidi ammissibili da parte del Pd per almeno un decennio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta PD, Frattarolo sbotta: “Parliamo ai cittadini invece di federare i potentati”

FoggiaToday è in caricamento