Comunali Foggia 2014

Rita Pedale, candidata consigliere nella lista 'Miranda Sindaco'

Scheda di Rita Pedale, candidata al Consiglio comunale di Foggia nella lista della candidatura a sindaco di Luigi Miranda

CHI SONO | Mi chiamo Rita Pedale, sono nata e cresciuta a Foggia, ho 48 anni e sono sposata e sono madre di 2 figlie adolescenti e, fortunatamente, ancora figlia di due genitori ultraottantenniNel 1983 mi sono diplomata presso l'I.T.C. G. Rosati, conseguendo il diploma di Ragioniere e Perito Commerciale. Nello stesso anno ho iniziato a lavorare presso l'Esprostudio Snc, dove sono rimasta per sei anni, acquisendo esperienza nel settore delle espropriazioni per pubblica utilità.

Nell'agosto del '89, inizio a lavorare presso "l'Esattoria Comunale", la GEMA Spa. Nei ventitré anni trascorsi in azienda, la passione, il desiderio d'imparare e l'impegno sono stati i propulsori della mia crescita professionale, permettendomi di maturare e sviluppare esperienza nel settore dei Tributi Locali che, unita alle buone capacità manageriali, mi hanno consentito di raggiungere, il grado di funzionario.

Da ventiquattro anni sono la Presidente del Cuore Rosso Nero Girls, primo gruppo ufficiale foggiano di tifoseria al femminile che oggi collabora, con altre associazioni di volontariato, per il recupero di adolescenti. Prima della nascita delle mie figlie mi sono occupata del campo nomadi con l'Associazione Nazionale Opera Nomadi, ricoprendo l'incarico di segretaria provinciale. Attualmente sono Membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Nazionale Funzionari Responsabili della Riscossione (A.N.R.R.)

PERCHE' MI CANDIDO |  Pur non avendo mai militato nella politica attiva, mi sono sempre considerata parte integrante e determinante della società civile. La mia candidatura è frutto di coincidenze ma la decisione ad andare avanti si è consolidata quando ho raccolto l'entusiasmo di chi, come me, era stanco di lamentarsi e di subire scelte incomprensibili, lontane dai reali bisogni di noi cittadini.

Foggia DEVE ripartire ma ha bisogno di essere curata, di essere riportata in salute, per troppo tempo è stata violata...E' ARRIVATO IL MOMENTO DI TRATTARLA CON RISPETTO, E' GIUNTO IL MOMENTO DI PRETENDERE RISPETTO!

LE MIE PROPOSTE

Semplificazione. Tutti i servizi comunali in soli tre sportelli polivalenti: 1. servizi al cittadino per tutte le pratiche più correntemente richieste; 2. famiglia e sociale per tutte le pratiche normalmente afferenti all'area famiglia-sociale-scuola; 3. edilizia e imprese per le pratiche relative all'edilizia privata, produttiva, commercio, polizia amministrativa, SUAP. Il cittadino avrà inoltre un solo interlocutore in quanto ciascuna singola pratica sarà evasa da una unica persona.

Pianificazione urbanistica a volumetria zero. Massimo risparmio del suolo, a favore esclusivo di operazioni di recupero e riconversione. Defiscalizzazioni, comodati d'uso, utilizzo delle regolamentazioni degli usi civici e dei beni comuni, bonus di volumetrie e riduzione degli oneri di urbanizzazione per chi interviene su case e quartieri seguendo il principio di consumo zero di territorio. Questo è il modo per evitare il consumo di altro territorio e contemporaneamente riqualificare le zone di degrado e dismesse.

Sostenere le imprese locali con un regolamento per la disciplina delle gare di appalto pubbliche che, a determinate condizioni di qualità ed efficienza, favorisca le aziende residenti sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rita Pedale, candidata consigliere nella lista 'Miranda Sindaco'

FoggiaToday è in caricamento