menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alla Palestra Taralli

Alla Palestra Taralli

Augusto Marasco vince le primarie del centrosinistra: sconfitto il sindaco di Foggia

Marasco ha ottenuto più di 4mila preferenze. Staccatissimi Gianni Mongelli, Lorenzo Frattarolo, Rita Saraò e Nino Abate

Alla palestra Taralli di via Carlo Baffi trionfa Augusto Marasco. Quasi il 47% degli 8796 votanti lo hanno preferito al sindaco Gianni Mongelli, al commercialista renziano, Lorenzo Frattarolo, alla coordinatrice della Rete delle Donne, Rita Saraò e al coordinatore provinciale di Socialismo e Democrazia, Nino Adolfo Abate. 

Già nel primo parziale l'ex assessore all'Urbanistica era in netto vantaggio su Mongelli. Seguivano staccatissimi Frattarolo, Saraò e Nino Abate. Questo l'esito: Augusto Marasco 970, Gianni Mongelli 608, Lorenzo Frattarolo 343, Rita Saraò 152 e Nino Abate 73.? Ma era la seconda urna a consegnare di fatto il successo all'architetto foggianoAugusto Marasco 2344, Gianni Mongelli 1420, Lorenzo Frattarolo 856, Rita Saraò 358, Nino Abate 193. Poi il dato definitivo che lo incoronava alla guida del centrosinistra: 4074 voti Marasco, 2398 Mongelli, 1375 Lorenzo Frattarolo, 640 Rita Saraò e 297 Nino Abate

PRIMARIE FOGGIA: HA VINTO AUGUSTO MARASCO

?

LE PRIMARIE | Dei nove seggi messi a disposizione degli elettori, ciascuno aveva tre scrutatori, mentre ogni candidato un rappresentante. A presiedere le primarie c'erano il comitato organizzatore e quello di garanzia, con un unico presidente. Per votare occorreva essere iscritti al registro elettorale del comune di Foggia e presentare un documento di riconoscimento. Ne avevano diritto di voto anche coloro che compiranno il 18esimo anno di età entro il 26 maggio. 1 euro, invece, era il contributo facoltativo che servirà a coprire le spese organizzative. 

INTERVISTE: GIANNI MONGELLI - AUGUSTO MARASCO - LORENZO FRATTAROLO - RITA SARAO' - NINO ABATE

PRIMARIE FOGGIA: RUSH FINALE DEI CANDIDATI

SICUREZZA E LEGALITA': QUALI SOLUZIONI?

TEATRO GIORDANO: QUALE FUTURO?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento