Lunedì, 18 Ottobre 2021
Comunali Foggia 2014

PUG, Piemontese: “La mia è ricerca storica, ma da sindaco rinuncerò ad incarico”

Gianfranco Piemontese replica alle dichiarazioni di Augusto Marasco circa "i suoi di conflitti" in merito ad un incarico per la redazione dell'elenco delle emergenze architettoniche di interesse storico artistico

Gianfranco Piemontese, candidato sindaco di ‘Foggia a Sinistra’, replica alle dichiarazioni di Augusto Marasco, che nell’intervista rilasciata il 19 maggio a Foggia Today, si era espresso così: “Al candidato della sinistra Gianfranco Piemontese gli è stato chiesto se ha rimosso i suoi di conflitti atteso che siede ancora nel laboratorio urbanistico del PUG?

Le precisazioni di Piemontese: “Io di solito non siedo, ma svolgo ricerca sul campo, e visto che il Laboratorio del PUG, che tante risorse umane ha coinvolto, stranamente si è trovato a scoprire che nel 2013 non ha adempiuto ad una delle indicazione che di solito nella redazione di un piano urbanistico sono parte integrante ovvero l’elenco delle emergenze architettoniche di interesse storico artistico.

Una “deficienza” che la Regione Puglia aveva fatto notare al Comune di Foggia e che ha portato lo stesso ad assegnare un incarico per la redazione di tale elenco ad una ATS presente in una lista regolarmente formata secondo gli avvisi che periodicamente il Comune produceva. Lo scrivente fa parte di questa ATS in qualità di Storico dell’architettura e dell’arte, e sulla mia comprovata esperienza in materia invito a controllare il mio curriculum e la mia bibliografia.

Tale incarico all’interno dell’ATS è in svolgimento, lo stesso è stato da me dichiarato sia nei miei precedenti Curriculum che in quello che il 15 maggio ho allegato aderendo al progetto di trasparenza “Riparte il Futuro“ promosso dall’Associazione Libera. Non so quanto conflitto oggi ci sia nello svolgere una ricerca storica, ma qualora venissi eletto Sindaco, stia pur certo Marasco che rinuncerò a tale incarico, anzi il lavoro già svolto sarà “donato” all'Amministrazione comunale di Foggia. Mentre mi sento di porre io una domanda a Marasco, che negli anni di assessorato all’urbanistica del comune di Foggia ha risolto i suoi conflitti: ci può far dire dal suo mandatario quali sono gli imprenditori che hanno contribuito alla sua campagna elettorale e quanto hanno versato?

Così la lista 'Foggia a Sinistra: "Vorremmo segnalare come non solo sia inopportuno (e bassamente strumentale) parlare di “conflitto di interessi” in merito alla ricerca effettuata da uno storico dell’architettura con un curriculum ed una bibliografia ampiamente verificabili e di acclarato valore accademico, ma anche - come dice lo stesso Gianfranco nella sua nota - l’ironica constatazione che il lavoro ‘incriminato’ è stato assegnato per integrare una specifica mancanza nella redazione del PUG (..e chi è stato assessore all’Urbanistica?), segnalata dalla Regione Puglia al Comune di Foggia.   

Detto questo, avendo apprezzato la chiarezza esplicativa ed esauriente della replica del nostro candidato alle insinuazioni di Marasco, ci associamo a Gianfranco ed a tutti cittadini di Foggia nel chiedere al candidato PD chi siano (nomi e cognomi) gli imprenditori che stanno contribuendo alla sua campagna elettorale e quanto denaro hanno versato. Si spera in una risposta rapida ed altrettanto esauriente. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PUG, Piemontese: “La mia è ricerca storica, ma da sindaco rinuncerò ad incarico”

FoggiaToday è in caricamento