rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Comunali Foggia 2014

Franco Landella: “Istituire il Registro Unico delle Fatture”

"…al fine di snellire ed accelerare le procedure di liquidazione delle fatture alle imprese che lavorano con il Comune di Foggia…"

«Per costruire un Comune che sia per davvero un alleato dell’economia del territorio occorre affrontare in modo intelligente ed operativo il grande tema della rapidità e della certezza dei pagamenti alle imprese. Legalità, trasparenza ed efficienza sono da questo punto di vista elementi che devono muoversi parallelamente ed ai quali intendo dare un nuovo e più concreto impulso». È Franco Landella, candidato sindaco di Foggia per la coalizione di centrodestra, a porre l’accento sulla grande questione inerente il rapporto tra la pubblica amministrazione ed il sistema delle imprese.

«Il pagamento dei debiti da parte della pubblica amministrazione è spesso tra le principali cause di sofferenza per aziende ed imprese. Agire su questa leva può dunque rappresentare una boccata d’ossigeno per gli imprenditori ma anche una garanzia per i livelli occupazionali delle aziende che lavorano con il Comune – spiega Landella –. All’adesione dell’Amministrazione comunale alla Stazione Unica Appaltante, passaggio obbligato per sottrarre gli appalti pubblici alle ingerenze opache della politica nel solco della trasparenza, della legalità e della razionalizzazione, intendiamo dunque affiancare l’istituzione del Registro Unico delle Fatture. Uno strumento adottato dalla Provincia di Foggia, in conformità con il Decreto Legge 66, al fine di snellire ed accelerare le procedure di liquidazione delle fatture».

«In questi ultimi anni sono tantissime le imprese che hanno dovuto fare i conti con le conseguenze della lentezza dei pagamenti da parte del Comune di Foggia. Conseguenze che, complice la crisi economica generale, hanno messo in ginocchio le aziende e messo a rischio posti di lavoro – evidenzia il candidato sindaco del centrodestra –. È tempo che anche in questo campo sia definita una linea chiara e rigorosa. La serietà di un Ente locale e di una classe dirigente si misura innanzitutto attraverso la sua capacità di fornire risposte rapide e di garantire limpidamente i diritti delle aziende».

«La questione assume una particolare rilevanza nell’ambito della creazione di una collaborazione operativa tra le Istituzioni ed il partenariato sociale ed economico per l’avvio di una nuova stagione di sviluppo. Non a caso ho avanzato nelle scorse settimane la proposta di dar vita ad una Consulta dell’Economia, all’interno della quale dare rappresentanza a tutte le espressioni e a tutti i soggetti del sistema economico territoriale – precisa Landella –. In questo senso è necessario recuperare e rilanciare la filosofia che fu alla base della proficua stagione di programmazione messa in campo con il Piano Strategico di Area Vasta ‘Capitanata 2020’, con il quale, oltre gli steccati politici, sono state prodotte intuizioni e ipotesi progettuali ancora oggi validissime».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Franco Landella: “Istituire il Registro Unico delle Fatture”

FoggiaToday è in caricamento