rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Comunali Foggia 2014

Amiu Puglia SpA e raccolta differenziata: le risposte dei candidati sindaco

Le risposte di Franco Landella, Augusto Marasco, Leonardo Di Gioia, Luigi Miranda, Lucia Lambresa, Vincenzo Rizzi, Gianfranco Piemontese, Domenico Fiano e Giuseppe Martorana

Nascita si Amiu Puglia SpA e Raccolta differenziata: le proposte dei nove candidati sindaco di Foggia

LE INTERVISTE INTEGRALI

VINCENZO RIZZI, CANDIDATO SINDACO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Secondo me c’è ancora poca trasparenza nell’operazione che ha portato dal fallimento dell’Amica ai passi successivi. C’è bisogno di fare un’operazione verità, di controllare bene le carte, di capire se effettivamente questo accordo abbia un valore positivo per la nostra città oppure se sia l’ennesima bufala. I costi mi sembrano un po’ esagerati e non vedo perché saremmo dovuti entrare in compartecipazione con i problemi di Bari.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

Potrebbe essere possibile, ma in ogni caso io posso pagare qualcosa in più e avere una qualità della vita migliore. E comunque la raccolta differenziata sarebbe anche la risposta alle richieste occupazionali

GIANFRANCO PIEMONTESE, CANDIDATO SINDACO ‘FOGGIA A SINISTRA’

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Quando si fa un accordo e si è in difficoltà indubbiamente ti viene incontro ha i maggiori benefici, ma è anche vero che eravamo sprofondati nel baratro perché non solo i dipendenti di Amica avrebbero perso il loro posto di lavoro, ma noi avremmo avuto la città invasa dai rifiuti. A onor del vero dobbiamo dire che adesso la città ha un altro volto, anche per quanto riguarda la manutenzione del verde. Dobbiamo invece riprendere la raccolta differenziata porta a porta.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

I cittadini devono sapere che il Comune di Foggia è entrato nel Salva Enti – che ha impedito il fallimento del Comune - con una serie di regole; una delle quali è che per tre anni l’imposizione del Comune non può essere abbassata. E’ anche vero che si possono trarre dei benefici.

FRANCO LANDELLA, CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi Amiu Puglia?

Dobbiamo rivederlo. E’ mio interesse, a fronte di 26 milioni erogati, avere un servizio efficace ed efficiente. Io sono convinto che l’Amica l’abbiano fatta fallire con una strategia politica. Non è pensabile ad esempio che noi avevamo un impianto di bio-stabilizzazione che se fosse stato messo a regime, con pochi soldi avrebbe permesso di produrre 11 milioni di utili che potevano risanare l’azienda.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti? Lei è per il sistema di raccolta differenziata Porta a Porta?

Certamente, è un atto d’obbligo. Attraverso una gestione oculata dei rifiuti sicuramente porteremmo utili al Comune. E dobbiamo dare incentivi ai cittadini per spingerli a fare la raccolta differenziata, porta a porta. Nessuna invenzione, sono cose che fanno già altrove.

LUCIA LAMBRESA, CANDIDATO SINDACO DELLA LISTA ‘LUCIA LAMBRESA SINDACO’

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Sono dispiaciuta sotto il profilo concettuale. Se come ha detto Mongelli l’azienda pubblica non si poteva fare, non si poteva fare neanche questa operazione. Se avevano deciso di fare questo noi non potevamo far niente e si spiega anche il fallimento di Amica. Se è stata una scelta necessitata non mi convince aver ceduto la nostra sovranità spacciandolo per un intervento necessitato dall’emergenza. Mi sarebbe piaciuto di più confrontarmi sulla progettualità.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

Chi lo dice sa bene che non è così perché il Salva Enti adottato dal Comune impone una fiscalità al massimo. Non si può agire se non riducendo i costi. La raccolta differenziata aiuta perché non paghi la tariffa dello smaltimento in discarica, però poi paghi il costo del servizio. E’ chiaro che anche il cambio del nome delle tasse non ci aiuta ad essere chiari con i cittadini, quindi chi prende questi impegni lo fa demagogicamente.

LUIGI MIRANDA, CANDIDATO SINDACO DELLA LISTA ‘MIRANDA SINDACO’

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

E’ stata l’unica cosa possibile che si potesse fare in mancanza totale di un altro progetto serio, che si poteva fare, nella salvaguardia del servizio alla città e delle unità lavorative. E’ stata una fine triste della vicenda penosa dell’Amica, una gestione sciatta e vergognosa. Il fatto che la conclusione sia arrivata in questo periodo è che probabilmente Mongelli pensava di poter essere lui il candidato sindaco del centrosinistra.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

Ma certamente. Basti pensare che città come Salerno sono riusciti ad arrivare al 75% consorziandosi con il Conai, con il quale sono già in contatto. I cittadini pagheranno molto meno di Tarsu e quantomeno non ci sarà l’ecotassa.

AUGUSTO MARASCO, CANDIDATO SINDACO DEL CENTROSINISTRA

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Una vicenda che si è conclusa con un’azienda di respiro regionale a capitale pubblico. Io ho criticato il fatto che sulla questione si è sempre arrivati all’ultimo momento, mentre avrei gradito e avrei preferito un’attenzione maggiore.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti? Lei è per il sistema di raccolta differenziata Porta a Porta?

Premesso che l’ho indicato come obiettivo misurabile da raggiungere in cinque anni, attraverso la raccolta differenziata porta a porta almeno fino al 65%. Questo significa riduzione dell’ecotassa del 50%, poi se aumentassimo il livello di raccolta differenziata potremmo rientrare nei comuni ricicloni e godere di premialità comunitarie e regionali. Fare la RD significa ridurre di circa il 20% il conferimento dei rifiuti in discarica, significa far partire un discorso di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza che deve capire che se facciamo la raccolta differenziata si riducono le fiscalità. Poi, in punti sensibili, devono essere installati dei pannelli digitali che ci diranno qual è il livello di RD raggiunto in quel preciso istante della giornata, e qual è la posizione del comune di Foggia all’interno dei comuni ricicloni. E va aggiunto anche che aziende specializzate pagano i materiali da riciclare, come ad esempio il Conai. La raccolta differenziata agisce esattamente su quello che pagano i cittadini.

DOMENICO FIANO, CANDIDATO SINDACO ONDA DEL POPOLO

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Non d’accordissimo perché pare che adesso i costi siano lievitati

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

Certo che si possono ridurre

LEONARDO DI GIOIA, CANDIDATO SINDACO ‘LEONARDO DI GIOIA SINDACO’

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Considero positiva la nascita di Amiu Puglia, perché penso che il grande problema della gestione del ciclo dei rifiuti sia ormai troppo vasto e complesso per essere affrontato su scala comunale. Penso vadano riviste le modalità di accordo che sono state prospettate, perché non mi pare ci siano garanzie sufficienti sul fatto che la città di Foggia potrà diventare arbitra del proprio destino e delle proprie fortune. Ci impegneremo per migliorare questi aspetti.

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

No, automaticamente no. Specie se l’accordo con l’Amiu non dovesse essere positivamente corretto: proprio su questo si registra una delle maggiori criticità. Questo però non toglie che differenziare sia un obiettivo imprescindibile. Sono sicuro che Foggia saprà impegnarsi a fondo su questa battaglia, che non è preziosa solo dal punto di vista economico, ma anche da quello ambientale. Porta a Porta? Nella maggior parte delle città italiane è con questo sistema che si è garantito l’innalzamento delle percentuali di differenziata. Senza differenziata non c’è riciclo, non c’è incenerimento, non c’è chiusura del ciclo dei rifiuti. Se pensa che dal 2020 sarà proibito in tutta Europa conferire i rifiuti in discarica, può comprendere di quale portata sia il nostro ritardo. Si deve procedere in questa direzione, senza sottovalutare altre interessanti metodiche.

GIUSEPPE MARTORANA, CANDIDATO SINDACO ORDINE NUOVO NAZIONALE

Come giudica l’accordo tra il Comune di Foggia e Amiu, quindi la nascita di Amiu Puglia.

Aberrante perché hanno provato a fare una cosa del genere pensando di risolvere il problema, che è stato risolto soltanto in parte. I rifiuti vengono raccolti, ma il servizio ci costa molto di più. Si sta facendo un servizio di base e non è cambiato il criterio di raccolta, che va differenziata. Dai 21 milioni dell’anno scorso quest’anno ci sarà un aumento di 8 milioni

Raccolta differenziata equivale automaticamente a un abbassamento della tassa sui rifiuti?

Ridotte non so, ma almeno pagarle avrebbe un senso. Adesso si paga più del servizio offerto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amiu Puglia SpA e raccolta differenziata: le risposte dei candidati sindaco

FoggiaToday è in caricamento