DestinAzione Comune e il segretariato sociale contro le tossicodipendenze

Massimo Torraco, avvocato penalista, ha illustrato l’idea progettuale ai candidati consiglieri comunali Antonio Vigiano e Brigida Villani che ne hanno condiviso l'importanza e il fondamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Tossicodipendenza come criminologia, per comprendere ed individuare le cause di un disagio sociale. La nuova frontiera nella scienza giuridica viene rappresentata proprio dalla criminologia non dovendo essere il tossicodipendente considerato un malato mentale, né tanto meno un delinquente.

Massimo Torraco, avvocato penalista, in virtù dell’imminente convegno di tossicodipendenza che si terrà a Foggia, ha illustrato l’idea progettuale di Segretariato Sociale ai candidati consiglieri comunali Antonio Vigiano  e Brigida Villani i quali, nella loro veste di rappresentanti del mondo dell’avvocatura, della medicina e dell’associazionismo sociale, ne hanno condiviso il relativo fondamento.

Ad Antonio Vigiano e Brigida Villani il compito di sostenere, nel prossimo consiglio comunale, l’idea di segretariato che porrà la città di Foggia al centro di un nuovo dibattito culturale in relazione a programmi di recupero in favore dell’avventore di stupefacenti. In sintesi, questa la sfida e l’impegno dei due candidati consiglieri della lista “Destinazione Comune” a sostegno di Franco Landella, già al lavoro per colmare il divario, attraverso l’adesione a progettualità nel campo sociale, tra cittadini e politica.

Il richiamato convegno, che si terrà il 12 giugno nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte sul tema “Tossicomania: proposta di un cambiamento in controcorrente” alla presenza del rappresentante del Comitato Scientifico avv. Massimo Torraco, avrà quali relatori il dott. Gerardo Cela, medico-cultore di biomedica, che interverrà sul tema “Prevenzione nella famiglia, nella scuola e nella comunità”, e la dott.ssa Stefania Erione, giudice onorario presso il Tribunale di Foggia, che interverrà su “La nuova realtà giuridica dopo l’intervento della Consulta”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento