Martedì, 19 Ottobre 2021
Comunali Foggia 2014

Accordi al ballottaggio, la smentita di Miranda:"Voci prive di fondamento"

Il candidato sindaco risponde alle voci di accordi già presi in vista dell'eventuale ballottaggio. "Si tratta di una manovra scorretta e calunniosa volta a sottrarre voti alla Lista Miranda"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Negli ultimi giorni si è diffusa la voce di accordi già presi tra candidati sindaci in vista del ballottaggio. Luigi Miranda, candidato sindaco della Lista omonima, smentisce la voce circolante secondo la quale avrebbe già siglato .

“In questa campagna elettorale, che vede ben nove concorrenti alla fascia tricolore, è assai probabile che nessuno conquisti la maggioranza assoluta al primo turno.  Molto verosimile, quindi, il ricorso al voto di ballottaggio. Mi arrivano voci, assolutamente prive di fondamento, di accordi già sottoscritti dalla Lista Miranda con un altro candidato sindaco. Tengo a smentire con decisione queste voci. Si tratta di una manovra scorretta e calunniosa volta a sottrarre voti alla Lista Miranda. Può darsi, però, che siano altri a doversi porre il problema dell’accordo di ballottaggio, e non la lista che porta il mio nome.  La scelta del candidato sindaco da appoggiare al secondo turno delle Comunali di Foggia – nel caso - sarà presa al momento opportuno in assoluta libertà, e nell’esclusivo interesse della Città.

Insieme ai trentadue candidati della lista che sostiene la mia candidatura a Sindaco – prosegue Luigi Miranda – decideremo il comportamento da seguire e le decisioni da adottare. Nel frattempo continuiamo la campagna elettorale, liberi da condizionamenti e sordi alle calunni, chiedendo ai cittadini un voto svincolato e consapevole, nell’augurio siano in tanti a condividere il nostro progetto di rinnovamento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordi al ballottaggio, la smentita di Miranda:"Voci prive di fondamento"

FoggiaToday è in caricamento