Politiche Sociali, Landella: “Ripartiremo dal valore e dalla funzione delle famiglie”

Giovedì 15 maggio confronto tra il candidato sindaco Franco Landella e il Forum delle Associazioni Familiari presieduto da Gianni Totta e con altri protagonisti del terzo settore e del mondo del volontariato

Franco Landella

Politiche sociali, sostegno alla famiglia, costruzione di un sistema di welfare locale moderno, efficace ed in grado di affrontare le nuove emergenze che la difficile situazione socio-economica consegna al prossimo governo comunale. Sono questi i temi al centro del confronto che Franco Landella, candidato sindaco di Foggia per la coalizione di centrodestra, terrà domani, giovedì 15 maggio, alle 18.30 nella sede del suo comitato elettorale in corso Vittorio Emanuele II, con il “Forum delle Associazioni Familiari”, presieduto da Gianni Totta e con altri protagonisti del terzo settore e del mondo del volontariato. All’incontro parteciperà anche Ugo Ferrantino, presidente uscente del “Forum delle Associazioni Familiari” e candidato al Consiglio comunale nella lista di Forza Italia.

«La prossima Amministrazione comunale avrà il dovere di ripensare e ridisegnare il sistema delle politiche sociali della città che in questi anni, purtroppo, si è mosso seguendo logiche operative che hanno strizzato l’occhio all’assistenzialismo piuttosto che perseguire l’elaborazione di strategie intelligenti e di lungo respiro – dichiara Landella –. È nostra intenzione invertire questa rotta, partendo proprio dal ruolo delle famiglie, che soprattutto in questa fase di crisi economica devono tornare ad essere un punto di riferimento imprescindibile per la nostra comunità e per l’azione amministrativa del Comune di Foggia nel campo delle politiche sociali».

«Possiamo e dobbiamo farlo ascoltando con attenzione le migliori esperienze maturate sul territorio, conferendo una funzione centrale al contributo fondamentale dell’universo dell’associazionismo cattolico e laico, alla funzione esercitata in silenzio e lontano dai riflettori dal mondo della Chiesa. Un patrimonio che vogliamo portare al governo di Foggia, riscoprendo il significato più autentico del dialogo, della partecipazione e della collaborazione. La rinascita della città – conclude il candidato sindaco del centrodestra – passa innanzitutto dalla capacità della politica di rimettersi in sintonia con le eccellenze che si muovono fuori dal Palazzo, dalle quali abbiamo tanto da imparare e alle quali chiediamo di esserci accanto e di aiutarci in questa sfida».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento