Emiliano corteggia Miranda, per le regionali e forse anche per Marasco

L'avvocato foggiano però conferma contatti ufficiali con il centrodestra e al Tgblu su Emiliano: "Ci sono stati contatti ma non inerenti la situazione di Foggia"

Michele Emiliano

ORE FRENETICHE. Sono ore frenetiche per le coalizioni che si candidano al ballottaggio dell’8 giugno a Foggia. Certo, i protagonisti della partita sono esclusivamente i candidati sindaci, Franco Landella ed Augusto Marasco, ma, com’è naturale che sia, i confronti politici di queste ore impegnano tutti i segretari di partito e liste civiche che hanno concorso al piazzamento in testa delle coalizioni di centrodestra e centrosinistra.

I primi hanno già avuto un primo incontro politico ieri sera, nel quartier generale di Franco Landella, per fare il punto della situazione ed individuare la strategia del secondo round. I secondi, conferma il segretario cittadino del PD, Mariano Rauseo, si incontreranno per la prima volta questa sera. Punto centrale della discussione è se fare apparentamenti e con chi. Il tempo è poco e scade domenica prossima, 1 giugno. 

Le dichiarazioni a caldo dei candidati hanno palesato intenzioni diverse: se per Marasco l’apparentamento “non è utile” (il che lascia immaginare, al massimo, una intesa più ufficiosa squisitamente politica), per Landella “nessuna opzione è preclusa”. Liste e coalizioni si stanno “annusando” in queste ore. Aghi della bilancia sono l’assessore regionale al Bilancio, Leonardo Di Gioia, con il suo ghiottissimo 18,54%, e la lista di Luigi Miranda, forte del suo 7.65%. Quest’ultimo conferma contatti ufficiali con la coalizione di centrodestra, ai quali si è riservato di rispondere “nel giro di poco”. Nessuna chiama invece dal centrosinistra. O meglio, non ancora.

EMILIANO CORTEGGIA MIRANDA? L’unico a fargli i “complimenti personali” sarebbe stato  il segretario regionale del PD, Michele Emiliano, col quale Miranda, secondo rumors, potrebbe avere in giornata un incontro vis a vis. Il diretto interessato però smentisce al Tgblu: “Ci sono stati contatti ma non inerenti la situazione di Foggia. D’altronde Emiliano mi stima e mi vuol bene”.

Che il segretario regionale del PD abbia osservato con attenzione i risultati di Foggia e possa considerare oggi il giovane avvocato “serbatoio” importante di voti per la sua prossima campagna elettorale da presidente della Regione Puglia è verosimile. Magari mettendo sul piatto la stessa candidatura di Miranda per via Capruzzi. A maggior ragione se si tiene conto del magro risultato della lista vicina allo stato Emiliano, Realtà Italia, che non raggiunge neanche l’1% (0.94%).

Fantapolitica? Non proprio, atteso che entro l’autunno Emiliano dovrà già aver allestito la sua macchina da guerra per le sicure primarie alle quali lo sottoporrà il suo partito. In quest’ottica  il centrosinistra foggiano potrebbe avere gioco facile a tirarlo a sé per il round di ballottaggio. Sempre che lo voglia. “Parlo con chiunque mi chiami” chiarisce Miranda, “certo non sono io che devo andare a piatire”.

SILENZIO DI GIOIA. Nessuna notizia invece al momento dell’assessore regionale al Bilancio Leonardo Di Gioia. All’indomani dello spoglio dichiarò di essere aperto a discutere qualsiasi proposta, senza preclusioni di colore politico. Contatti con Landella ci saranno a prescindere dalla rivalità personale dei due? Non è dato sapere al momento. Più facile immaginare una convergenza dell’assessore di Vendola nell’alveo del centrosinistra.

Dall’entourage di Marasco si confermano contatti con lo sponsor politico principale dell’assessore, il consigliere regionale di SEL Pino Lonigro la cui lista, Lavoro e Libertà, nella peggiore delle ipotesi (ossia di un disimpegno di Di Gioia) porterebbe in dote, da sola, 5mila voti. Ragionamenti non prematuri. Le prossime ore chiariranno meglio gli scenari, prossimi e futuri. Nel frattempo il GADD chiede che le intese avvengano tutte alla luce del sole, “nel segno della buona politica e della speranza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento