Comunali Foggia 2014

Francesco D’Emilio, candidato consigliere per il NCD con Landella Sindaco

Scheda di Francesco D’Emilio, candidato al Consiglio comunale di Foggia per il Nuovo Centrodestra a sostegno di Franco Landella

CHI SONO | Sono nato il 4 agosto del 1961 a Deliceto ma già nel 1972 mi sono trasferito a Foggia con tutta la famiglia a causa della professione di mio padre, avvocato. Ho frequentato lo storico Liceo "V. Lanza" dove ho conseguito la Maturità Classica.  Ho conseguito la laurea in Medicina Veterinaria presso l'Università degli Studi di Bari, specializzandomi in Fisiopatologia della riproduzione, Ostetricia veterinaria e Fecondazione artificiale.  Ho conseguito un'ulteriore specializzazione in Legislazione veterinaria presso l'Università di Parma e la specializzazione in Omeopatia veterinaria presso il CISDO di Milano. 

Quindi, nel 1990 e nel 1991, ho insegnato Medicina omeopatica veterinaria presso il CISDO, collaborando in diverse ricerche con il Ministero dell'Agricoltura e la Scuola Superiore di Medicina veterinaria francese.
Ho due splendidi figli maschi: il primo, Francesco Guglielmo, di 23 anni; il secondo, Daniele, di 16.
Ho collaborato per due anni con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Foggia e dal 1993 sono dirigente veterinario presso la ASL Foggia.

Attualmente sono Segretario provinciale del SIVEMP il sindacato di categoria maggiormente rappresentativo dei Medici Veterinari, di cui sono anche componente del Direttivo Regionale. Ho ricoperto numerosi incarichi professionali tra i quali componente del Nucleo regionale di Epidemiologia veterinaria, componente dell'Unità di crisi per i rischi chimici e microbiologici e dell'Unità di crisi ASL Prefettura nel periodo dell'attentato alle Torri Gemelle di New York.

Nel 1999 sono stato eletto per la prima volta al Consiglio Comunale di Foggia e nel 2001 nominato Consigliere di Amministrazione della società consortile Tecnoambiente.  Rieletto al Consiglio Comunale di Foggia nel 2004, nel 2007 sono stato nominato Coordinatore della Commissione di inchiesta su Passo Breccioso resasi necessaria in seguito all'incendio di probabile natura dolosa che colpì la discarica di Foggia.
Come accaduto nell'anno lionistico 2009/2010, ricoprirò anche per l’anno sociale 2014-2015 la carica di Presidente del Lions Club 'Umberto Giordano' di Foggia.  Dal 2008 ad oggi rivesto il ruolo di Consigliere di amministrazione di Promodaunia spa.

PERCHE’ MI CANDIDO | Ho deciso di candidarmi perché dopo l’esperienza negativa della decennale amministrazione di centrosinistra che ha indebitato le casse comunali, immobilizzato Foggia (la città che amo) e bloccato il progresso economico e sociale della comunità, infatti, le domande delle famiglie e dei giovani foggiani, oggi più che mai, necessitano di una politica sorda ai richiami delle lobbies ma, al contrario, attenta alle istanze pratiche della gente comune: Franco Landella, per personalità, esperienza e competenza, è a mio parere il sindaco più idoneo ad attuare questo tipo di politica.

Il conto in rosso delle casse comunali mal si concilia con le classiche, pompose promesse elettorali, dalle quali mi tengo alla larga, in virtù della franchezza che ha sempre contraddistinto il mio rapporto con gli elettori e con tutti i cittadini. Lo stato asfittico in cui versano le casse comunali e la serietà della situazione debitoria che il primo cittadino si troverà a dover affrontare (ed auspicabilmente risolvere) non permetteranno all’amministrazione entrante di stravolgere la città, cancellando con un colpo di spugna i problemi che la attanagliano. Tuttavia, con una programmazione seria ed oculata, basata su poche ma precise “priorità risolutive” da attuare gradualmente, ci si può incanalare sulla strada, per quanto lunga e non agevole, che conduce alla rinascita di Foggia.

PROPOSTE

  • Attuazione spending review funzionale al contenimento della spesa pubblica e alla riduzione delle imposte sui cittadini
  • Riqualificazione definitiva delle aree verdi e relative strutture sportive (Parco San Felice, Parco ex Pantanella, Parco Icona Vetere, Piazza Aldo Moro);
  • Ripristino manto stradale e relativa costante manutenzione con sistema di certificazione di qualità;
  • Analisi tecnica, settore per settore, del problema occupazionale (ex partecipate e cooperative sociali) e individuazione degli atti risolutivi;
  • Configurazione di una strategia volta a contrastare i fenomeni criminali che affliggono la comunità, attraverso la previsione di un tavolo tecnico interforze;
  • Riapertura Teatro Giordano e Teatro Mediterraneo e attuazione progetti di rivalutazione salvaguardia, valorizzazione e utilizzo del patrimonio storico-artistico-culturale della città;
  • Riqualificazione infrastrutture sportive di concerto con il CONI e gli attori del settore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco D’Emilio, candidato consigliere per il NCD con Landella Sindaco

FoggiaToday è in caricamento