Comunali Foggia 2014

Comunali, centrodestra spaccato sul nome di Landella: “Noi pronti a correre da soli”

Fratelli d’Italia, La Destra e io Sud (Movimenti per Alleanza Nazionale): “Siamo pronti ad affrontare le elezioni comunali con una nostra candidatura ed un nostro programma di governo per il riscatto di Foggia”

Domenico Farina, Giuseppe Mainiero, Bruno Longo, Stefano Ieffa e Antonello De Leonardis respingono il metodo con il quale Forza Italia e Nuovo Centrodestra hanno avanzato la candidatura di Franco Landella.

Consideravamo e consideriamo l’unità del centrodestra un valore importante, fondamentale per giocare la partita elettorale con l’ambizione di vincere e riconquistare il governo del Comune di Foggia. Abbiamo lavorato fino in fondo per la salvaguardia di questo obiettivo. Ma siamo stati i soli a farlo. Siamo stati i soli a declinare concretamente e con convinzione la parola “condivisione”. Tutte le altre forze della coalizione, invece, hanno preferito la logica degli accordi bilaterali, delle intese separate, del dialogo a mezzo stampa. Un percorso che avevamo invitato gli alleati a correggere.

Abbiamo fatto appello più volte, con pazienza e senso di responsabilità, ad un metodo di lavoro che portasse ad confronto franco e leale, tanto per la definizione della piattaforma programmatica quanto per l’indicazione del candidato sindaco, così come indicato dall’ex Ministro Raffaele Fitto e dai segretari regionali del centrodestra. Lo abbiamo fatto anche quando gli atteggiamenti e le azioni tendevano a mortificare la nostra dignità politica e quella del tavolo della coalizione che era stato chiamato a discutere del futuro e del bene di Foggia. Ci siamo scontrati però con un muro di gomma, con interlocutori sordi ad ogni richiamo all’unità.

La destra politica non è disponibile alla logica del “prendere o lasciare”, non è disponibile ad accettare decisioni di cui non ha avuto la possibilità di discutere, scelte che non ha potuto contribuire a determinare. Oggi, con il via libera definitivo del Nuovo Centrodestra alla candidatura di Franco Landella, comunicato di nuovo a mezzo stampa, si persevera in un errore che potrebbe dividere irrimediabilmente ed in modo insanabile la coalizione, contravvenendo alle indicazioni dell’ex Ministro Fitto e concordate dal tavolo regionale del centrodestra.

Le forze politiche della destra rinnovano ancora una volta la richiesta di convocare con urgenza ed immediatezza un vertice di coalizione, all’interno del quale discutere in modo serio, anche con riferimento alle molteplici perplessità che sia in Forza Italia sia nel Nuovo Centrodestra emergono in modo ufficioso sulla candidatura di Franco Landella.

Qualora questa ennesima richiesta di collegialità e di chiarezza cadesse nuovamente nel vuoto le forze politiche della destra sono pronte ad affrontare le prossime elezioni comunali con una proposta di candidatura autonoma e con un proprio programma di governo. Una proposta politica all’insegna del buon governo e della buona amministrazione che hanno contraddistinto la lunga stagione del governo della città da parte di Alleanza Nazionale, che resta l’unica esperienza di vittoria del centrodestra nella città di Foggia dal momento dell’elezione diretta dei sindaci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, centrodestra spaccato sul nome di Landella: “Noi pronti a correre da soli”

FoggiaToday è in caricamento