rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Comunali Foggia 2014

Ignoti strappano il 6X3 del candidato consigliere Antonello Matera: "Tanti nemici, tanto onore"

Il candidato consigliere del Centro Democratico: "Accolgo l'accaduto come un involontario atto di stima da parte di chi vede in me una persona che può rappresentare i buoni valori di questa città"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il degrado culturale che viene manifestato con questi atti di totale scelleratezza denota quanto siano accesi già da adesso i toni di questa campagna elettorale. Nella giornata di Venerdì 18 aprile sono stati affissi i cosiddetti tabelloni pubblicitari 6x3 commissionati dal candidato consigliere, Antonello Matera in quota al Centro Democratico.

Alle 13 venivano affissi e, come da immagini, alle ore 17:00, versavano nello stato che è possibile verificare. La mancanza di democrazia in questa città, è palesata sin dalla campagna elettorale. Com'è noto, in campagna elettorale, i candidati fanno la corsa a coprire i manifesti dei loro competitori ma mai si era sentito sino ad oggi che venisse strappato e ridotto a brandelli un tabellone 6x3.

Il segretario provinciale del Centro Democratico, Pasquale Pellegrino esprime tutta la sua solidarietà al candidato Matera e prende atto della qualità del candidato dichiarando che: "se non fosse un candidato di spessore, non avrebbe attirato l'attenzione delle forze negative che operano in questa città." Il candidato Antonello Matera, effettuerà regolare denuncia presso gli organi competenti di Pubblica Sicurezza e dichiara: "Esco rinvigorito da questo episodio. Prendendo atto del triste primato, accolgo l'accaduto come un involontario atto di stima da parte di chi vede in me una persona che può rappresentare i buoni valori di questa città. Tanti nemici, tanto onore."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignoti strappano il 6X3 del candidato consigliere Antonello Matera: "Tanti nemici, tanto onore"

FoggiaToday è in caricamento