menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A San Giovanni Rotondo ‘Fratelli d’Italia’ non esclude l’appoggio esterno a Pompilio

La nota stampa del partito in occasione delle elezioni comunali: “Ci auguriamo, infine, di ritrovare al più presto interlocutori pronti a sottoscrivere in maniera convinta i nostri obiettivi”

A San Giovanni Rotondo, città che il 5 giugno 2016 rinnoverà il Consiglio comunale e sceglierà il nuovo sindaco della città, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale non presenterà la lista ma non esclude l’appoggio esterno al sindaco uscente Luigi Pompilio. E’ in sintesi questo la nota stampa inviata dal partito alla vigilia della presentazione delle liste e dei candidati sindaco

Le motivazioni di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale di San Giovanni Rotondo: “Nel percorso fin qui svolto nel tentativo di ricostruire, nella nostra città, una coalizione di centrodestra abbiamo indicato, in modo chiaro e netto, le modalità di costituzione della stessa. Un’occasione, questa, che abbiamo ritenuto utile al rilancio di una nuova politica che guardasse al futuro iniziando da un radicale rinnovamento sia delle persone da coinvolgere sia delle modalità di gestione dei rapporti tra forze politiche alleate. Siamo soddisfatti ed orgogliosi dell’essere riusciti ad avviare, grazie alla nostra iniziativa, un dialogo comune basato sulla necessità di condividere fino in fondo ogni sforzo per il rafforzamento di un progetto che avesse una precisa identità e un nuovo slancio politico-programmatico.

Oggi, purtroppo, riteniamo che queste premesse siano state rese vane dal venir meno di alcune delle forze politiche che avrebbero dovuto collaborare alla crescita del neonato centro-destra, ma che si sono ritrovate, già alla vigilia della presentazione ufficiale delle liste, nell’impossibilità di tener fede alla fisionomia del patto originario. Riteniamo, quindi, di non poter proseguire in un impegno diretto che stride con i presupposti del nostro contributo e, soprattutto, rischia di soffocare sul nascere le potenzialità di un gruppo umano, ricco di nuove progettualità, che era pronto a spendersi in prima persona in un contesto politico più ampio.

Per il senso di responsabilità che ci contraddistingue e per il valore che diamo alla parola data, pur non partecipando direttamente alle prossime elezioni amministrative, non escludiamo il nostro appoggio esterno alla persona del candidato sindaco Luigi Pompilio, continuando in primo luogo a lavorare per la costruzione di una destra di governo che abbia la possibilità effettiva di incidere positivamente nella risoluzione dei tanti problemi che affliggono il nostro territorio. Ci auguriamo, infine, di ritrovare al più presto interlocutori pronti a sottoscrivere in maniera convinta i nostri obiettivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento