rotate-mobile
Amministrative 2016

Amministrative 2016, come funziona la doppia preferenza di genere

Si vota domenica 5 giugno 2016 a San Giovanni Rotondo, Torremaggiore, San Marco in Lamis, Vieste, Ascoli Satriano, Candela, Serracapriola, Alberona, Casalnuovo Monterotaro, Zapponeta

Il 5 giugno i cittadini potranno votare sulla stessa scheda elettorale per due candidati della lista, una donna e un uomo“

Con la legge n. 215 del 23 novembre 2012 è stato approvato il "riequilibrio delle rappresentanze di genere" nei consigli e nelle giunte degli enti locali e nei consigli regionali. Grazie a quanto previsto da questa legge, nelle elezioni amministrative i cittadini dei comuni superiori ai 5000 abitanti potranno esprimere due preferenze (anziché una, come previsto fino ad ora) purché riguardanti candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza. Il 31 maggio, ciascun cittadino potrà votare sulla stessa scheda elettorale per due candidati della lista, una donna e un uomo. Se si votano due persone dello stesso sesso, la seconda preferenza viene annullata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2016, come funziona la doppia preferenza di genere

FoggiaToday è in caricamento