Primarie centrosinistra: a Bari votano anche i 16enni, perché a Foggia no?

Lia Azzarone invita il partito a sposare l’istanza dei Giovani Democratici foggiani: “Facciamo votare anche i sedicenni; il PD non è un partito solo per vecchi”

Lia Azzarone

Alle primarie del centrosinistra di Bari anche i 16enni possono esprimere la propria preferenza, mentre a 120 chilometri di distanza, quindi Foggia, i giovani sono esclusi dalla decisione di esprimere un’idea di futuro della città.

Motivo, questo, che ha spinto la responsabile dell’organizzazione della segreteria provinciale, Lia Azzarone, a sposare la causa del GD, e a chiedere “la modifica del regolamento di accesso al voto per la scelta del candidato sindaco del capoluogo”.

“I sedicenni non possono rimanere fuori dalle primarie foggiane, perché il PD non è un partito solo per vecchi” ha detto Azzarone. “La soggettività politica dei sedicenni è una delle innovazioni introdotte dal PD all’atto della sua fondazione e non riesco proprio a comprendere quale motivazione abbia determinato la loro esclusione dalla competizione foggiana. Le ragazze e i ragazzi di Bari potranno partecipare alle primarie. A Foggia cosa c’è da temere? Perché escludere la parte più vitale della nostra comunità? Continua l’esponente del Partito Democratico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono i sedicenni il nostro futuro e non possiamo marginalizzarli, consegnando alla città il messaggio che delle loro idee, dei loro sogni, delle loro ansie non ci interessa. Oltre che ai rappresentanti dei partiti e dei movimenti della coalizione faccio appello alla sensibilità politica dei candidati sindaco invitandoli tutti a sostenere l’istanza dei Giovani Democratici e di tanta parte della nostra comunità politica” ha concluso Lia Azzarone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia (3 nel Foggiano): Cerignola diventa zona rossa

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Quattordicenne inseguito e schiaffeggiato in strada. Sconvolto il padre: "Si copriva il viso, lui gli ha spostato le braccia per colpirlo"

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento