San Nicandro Garganico: tra debiti e rassegnazione, comincia l’era targata Gualano

A Pier Paolo Gualano il compito di superare la condizione di dissesto finanziario e di riconquistare la fiducia di quei cittadini che hanno disertato le urne

La scritta su un muro di San Nicandro

San Nicandro Garganico ha un nuovo sindaco: è l’avvocato Pier Paolo Gualano, uno dei pochissimi esponenti del centrodestra sopravvissuti alla mattanza che ha visto il Pdl di Berlusconi soccombere in tutt’Italia: da Treviso a Siena, da Roma a Barletta.

San Nicandro è un’eccezione, ma il leader di ‘Oppure Voi’ avrà il difficile compito di rappresentare una città diventata cenere, indebitata e poi commissariata. C’è una condizione di dissesto finanziario da superare, la fiducia dei cittadini da riconquistare e un progetto forte da attuare, possibilmente, tenendo conto delle opinioni degli altri schieramenti politici.

Altrimenti non si spiegherebbero tante cose: ad esempio perché domenica e lunedì scorsi più della metà degli aventi diritto al voto ha disertato le urne, perché in città campeggia una scritta su un muro che associa il Comune alla condizione di ladri o perché i sannicandresi si sono rifiutati di affidare le loro speranze persino a un movimento nuovo e di protesta qual è il Movimento 5 Stelle, rifugiandosi nell'astensionismo anche al primo turno.

BALLOTTAGGIO SAN NICANDRO: I RISULTATI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanti perché in attesa di tante risposte. A Gualano e a quella che sarà la nuova squadra di governo la responsabilità, forte, di strappare la gioia dei giorni futuri a una città fiorente almeno fino alla fine degli anni Novanta, ma che oggi barcolla nei debiti e ripensa alle cose dette e mai fatte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento