Amministrative ok anche per Lonigro: sindaci e consiglieri eletti sostenuti da Socialismo Dauno

Pino Lonigro plaude ai successi di Pierpaolo D’Arienzo, Rocco Di Brina, Luigi Di Fiore e Carlo Guerra. Lonigro e Cologno soddisfatti anche per le elezioni dei consiglieri di minoranza

Socialismo Dauno esprime viva soddisfazione per l’ottimo risultato ottenuto dai suoi candidati impegnati in liste civiche nelle diverse realtà comunali. A comunicarlo sono Pino Lonigro ed il segretario provinciale Michele Cologno. “Grazie al contribuito di Socialismo Dauno è andata benissimo a Carpino - commentano Lonigro e Cologno - dove è stato eletto sindaco Rocco Di Brina e consigliere comunale Matteo Silvestri. A Ischitella è stato eletto primo cittadino Carlo Guerra ed è entrato in Consiglio comunale Pippo Merolla. A Rignano Garganico Luigi Di Fiore è sindaco mentre a Monte Sant'Angelo è stato eletto primo cittadino Pierpaolo D'Arienzo. 

In altri centri sono stati eletti consiglieri di minoranza altri candidati sostenuti da Socialismo Dauno: a Panni Vito Montecalvo, Antonio Mauriello e Pietro Gattulli; a Castelluccio dei Sauri il giovane Giovanni Ciruolo; a Orsara di Puglia Paolo Acquaviva che è risultato il più suffragato di tutti; a Stornara Matteo Silba, Michele Mandriani, Fedele Alborea e Maria Alba Di Pace.

Socialismo Dauno, fanno notare Cologno e Lonigro, "ha sostenuto in campagna elettorale questi candidati e i loro progetti. Gli elettori hanno premiato il lavoro svolto da uomini e donne. La gente chiede di 'cambiare' e di essere amministrata con serietà e competenza, da rappresentanti attivi e integri, legati a programmi concreti, tendenti a risolvere i tanti problemi di tutte le famiglie e tanti giovani". E’ un cambiamento che deve partire dal basso e dalle piccole realtà comunali: "Socialismo Dauno non farà mancare il proprio apporto", concludono.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento