Landella si congratula con i nuovi eletti di Capitanata: "Sono concittadini da sostenere, non degli antagonisti"

Le dichiarazioni del primo cittadino ai nuovi primi cittadini decretati dal voto di ieri: "Guardiamo ad un futuro di collaborazione, che superi le normali divergenze di idee e valori dettate dall’appartenenza politica e abbatta gli ostacoli con la forza del lavoro 'in rete'"

Il sindaco di Foggia Franco Landella ha voluto rivolgere i complimenti e gli auguri ai nuovi primi cittadini decretati dal voto di ieri. “Dopo i primi risultati ufficiali della tornata amministrativa sul territorio –scrive il sindaco Landella-, mi sento di porgere i migliori auspici di buon lavoro ai nuovi sindaci eletti al primo turno, alcuni dei quali conosco personalmente. Avranno un compito difficile, data la complessità dei problemi che i Comuni –e, in particolare, quelli più piccoli e situati in località sfavorite dai collegamenti e dalla distanza dai centri più grandi- si trovano ad affrontare oggi, schiacciati tra le legittime aspettative dei cittadini e la scarsità di risorse che giungono dallo Stato, dalla Regione e dalla Comunità Europea”.

ORSARA GUASTA LA FESTA AL PD

Il sindaco rimarca l’importanza della vicinanza delle comunità agli amministratori “che non devono essere visti come antagonisti, ma come concittadini da sostenere, nell’impegno quotidiano che profondono per cercare di conseguire il bene comune. Con questo obiettivo etico primario, guardiamo ad un futuro di collaborazione, che superi le normali divergenze di idee e valori dettate dall’appartenenza politica e abbatta gli ostacoli con la forza del lavoro “in rete”, ormai unico strumento per trovare ascolto e raggiungere traguardi condivisi in un mondo che lascia sempre meno spazio agli infruttuosi individualismi”.

PIEMONTESE: "DOMENICA POSITIVA PER IL PD"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento