Miglio ai nuovi sindaci: "Collaborazione e confronto per garantire amministrazioni trasparenti ed efficaci"

Il presidente della Provincia di Foggia si rivolge ai 14 sindaci neo-eletti nella tornata elettorale delle Amministrative 2017

Il presidente della Provincia Francesco Miglio

Il presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio, formula gli auguri ai nuovi sindaci eletti in Capitanata: Antonio Fentini, sindaco delle Isole Tremiti; Carmine D’Anelli, sindaco di Rodi Garganico; Lucilla Parisi, sindaco di Roseto Valfortore; Pierpaolo D’Arienzo, sindaco di Monte S. Angelo; Tommaso Lecce, sindaco di Orsara.

Ancora, Luigi Iamele, sindaco di Celenza Valfortore; Luigi Di Fiore, sindaco di Rignano Garganico; Carlo Guerra, sindaco di Ischitella; Rocco Di Brina, sindaco di Carpino; Domenico Iavagnilio, sindaco di Motta Montecorvino; Pasquale Ciruolo, sindaco di Panni; Antonio Del Priore, sindaco di Castelluccio dei Sauri; Diego Iacono, sindaco di Chieuti; Rocco Calamita, sindaco di Stornara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Felicitazioni per la brillante affermazione elettorale ai nuovi sindaci", commenta il presidente Miglio. "Le istituzioni del territorio provinciale devono collaborare e confrontarsi costantemente per garantire ai cittadini amministrazioni trasparenti ed efficaci in grado di sostenere per la Capitanata un reale e solido sviluppo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento