Amministrative 2012: Fratoianni in Capitanata, tutti i candidati Sel

L’assessore alle Politiche giovanili il 22 aprile sarà a Monte Sant’Angelo, Vico del Gargano e Rodi Garganico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

sel_con_vendola_1_original-2COMUNICATO STAMPA SEL CAPITANATA - Domenica 22 aprile, l’assessore alle Politiche giovanili ed all’attuazione del programma della Regione Puglia, Nicola Fratoianni, presenzierà ad alcune iniziative elettorali organizzate sul Gargano da SEL di Capitanata.

In particolare, in tarda mattinata di domenica, l’assessore si recherà a Monte S. Angelo dove parteciperà ad una iniziativa pubblica per poi passare, nel primo pomeriggio, a Vico del Gargano dove, dopo un incontro con i giovani, prenderà parte al dibattito “Scuola, Lavoro, Formazione, Impresa” organizzato dal candidato sindaco Francesco Delli Muti.

Successivamente è prevista la sua partecipazione ad un comizio che si terrà a Rodi Garganico a partire dalle ore 18.30 (insieme all’Assessore Elena Gentile)..

Un impegno importante, che manifesta la volontà di condividere, insieme ai compagni, una campagna elettorale che tutti viviamo molto intensamente. E per questo impegno - per questa volontà di partecipazione - i candidati di SEL di Capitanata ringraziano particolarmente l’Assessore.

Sinistra Ecologia e Libertà di Capitanata si presenta alle prossime elezioni amministrative consapevole che il partito, attualmente, vive una fase di grande attenzione da parte dell’elettorato, rivestendo un onere di rappresentanza forse sproporzionato rispetto alla sua attuale forza.

Proprio perché pensiamo che sia necessario andare oltre la mera azione amministrativa ed essere capaci di promuovere istanze ulteriori (in aggiunta a quelle provenienti dalle comunità locali) riteniamo necessario che la Sinistra possa trasmettere chiaramente e senza fraintendimenti quella che è la propria sintesi alternativa attraverso proposte concretizzabili che si traducano nella valorizzazione primaria del Lavoro e delle potenzialità culturali, umane, ambientali di ogni territorio.

E tutto ciò è possibile solo se si riesce a costruire - a Sinistra, con la Sinistra, per la Sinistra - un fronte di coalizione unito e coeso, che incrementi la capacità di condividere, ascoltare, recepire necessità e bisogni delle nostre popolazioni.

Per i 16 comuni della Capitanata chiamati al voto, si esprime - pertanto - la più viva soddisfazione per quelle realtà nelle quali, grazie al nostro contributo determinante, il centrosinistra è stato in grado di presentarsi unito e coeso. 

Di seguito riportiamo i Comuni della Provincia di Foggia dove SEL - in coalizione con le altre forze - è presente:

 

§  A Orsara la lista civica “Primavera Orsarese” è guidata dal nostro militante Michele Belluscio e presentiamo, come consiglieri, i compagni Pasquale Intenzo, Ilaria Acquaviva e Rocco Stranieri;

§  Apricena: dove appoggiamo il candidato sindaco Tommaso Pasqua a capo di una lista di coalizione di centro sinistra che vede la candidatura di due nostri rappresentanti (i compagni D’Avena e Ferrara).

§  Torremaggiore: dove appoggiamo la candidatura a primo cittadino di Costanzo di Iorio e proponiamo in lista i compagni Petta e Palma;

§  A Monte S. Angelo il nostro candidato sindaco (Lista civica “E’ la nostra città”) è Giuseppe Totaro mentre - come consigliere comunale - proponiamo il compagno Rosario Accarrino,

§  A Motta Montecorvino sosteniamo la candidatura a Sindaco di Roberto Calabrese (“Motta ci chiama, è ora”) e proponiamo in lista - come consigliere - il compagno Francesco Santacroce;

§  A Rignano sosteniamo Giovanni Draisci (“Patto per Rignano”) alla carica di Sindaco e candidiamo in lista i compagni Bergantino, Pazienza ed Aniceto,

§  A Rodi Garganico sosteniamo la candidatura a Sindaco di Nicola Pinto, a capo della lista civica “Rodi: è già domani” e presentiamo, come consigliere, il compagno Del Conte.

 

Riteniamo che le prossime elezioni amministrative, pur nella diversità delle situazioni locali, possono essere un test  importante per valutare il livello di radicamento del Centro Sinistra e la sua capacità di penetrazione nella società con la costruzione di alleanze politiche.  E, per questo motivo, il nostro impegno è stato finalizzato ad  interloquire anche con quel mondo variegato che sta fuori dei partiti e che in essi - spesso -  non si riconosce. Il compito che spetta alle coalizioni di Centro Sinistra (di rappresentanza, di recepimento delle innumerevoli richieste di sviluppo, giustizia, tutela) è, senza dubbio, arduo. Eppure siamo consapevoli che la costruzione di un soggetto politico unitario della Sinistra non possa subire frenate né tentennamenti. Per queste ragioni riteniamo che le prossime elezioni possano essere un chiaro segnale di svolta: l’inizio di un cammino democratico e civile in grado di narrare il futuro non solo dei territori direttamente interessati dal voto ma dell’intero Paese. Chiediamo, pertanto,  a tutti i nostri iscritti ed ai nostri simpatizzanti di andare a votare e di sostenerci in questa ennesima tappa del nostro cammino: ed anche nei comuni dove non siamo direttamente protagonisti, ci aspettiamo che i nostri simpatizzanti votino per le locali coalizioni di Centro Sinistra: perché la Sinistra vive delle passioni e dell’impegno di tanti cittadini che credono sinceramente in un mondo diverso in cui vi sia la possibilità di una politica alternativa: capace di includere anziché separare, di condividere anziché respingere, di tutelare i diritti e la dignità di ognuno, nessuno escluso.

 

 

I più letti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento