Elezioni comunali 2012, Sel Capitanata: “Votate e fate votare”

“Ci aspettiamo, insomma, che queste elezioni amministrative possano costituire una positiva premessa di quel voto politico nazionale che potrebbe vederci entrare in Parlamento”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

ELEZIONI 2012 - Sinistra Ecologia e Libertà chiede alle compagne ed ai compagni della provincia di Foggia di coinvolgere parenti, amici, conoscenti perché votino e facciano votare per il Centro Sinistra e per i candidati di SEL alle prossime elezioni amministrative.

Riteniamo, infatti, che le prossime consultazioni del 6-7 maggio siano particolarmente significative non solamente per il governo dei territori direttamente interessati dal rinnovamento amministrativo ma anche per le conseguenti le implicazioni a livello nazionale nonché per valutare il livello di radicamento del Centro Sinistra e la sua capacità di penetrazione nella società con la costruzione di alleanze politiche..

In questi giorni abbiamo cercato in tutti i modi di diffondere il nostro messaggio di una politica diversa, alternativa, che non prescinda dalla tutela di ogni diritto (in primis, quello del Lavoro) nel rispetto delle nostre radici culturali e del nostro ambiente. E pensiamo che avendo visto all’opera il governo tecnico, molti siano gli italiani ormai convinti che sia giunto il momento di concludere questa gravissima anomalia della politica e della democrazia italiana, per cui le scelte dell’esecutivo vengono concordate (con ciò che rimane della destra e del centro) da tecnocrati privi di alcuna diretta delega popolare. Anche per questo ci presentiamo alle prossime consultazioni amministrative consapevoli che il partito, attualmente, viva una fase di grande attenzione da parte dell’elettorato, rivestendo un onere di rappresentanza forse sproporzionato rispetto alla sua attuale forza. E questo onere, questo impegno che deve essere anche finalizzato ad  interloquire anche con quel mondo variegato che sta fuori dei partiti e che in essi - spesso -  non si riconosce,  dobbiamo e vogliamo condividerlo con tutta la Sinistra ed infatti abbiamo sempre promosso, dove ce n’è stata la possibilità, la costituzione di un fronte di coalizione unico che incrementi esponenzialmente la capacità di condividere, ascoltare, recepire necessità e bisogni delle nostre popolazioni

Ci aspettiamo, insomma, che queste elezioni amministrative possano costituire una positiva premessa di quel voto politico nazionale che potrebbe vederci entrare in Parlamento (con tutta la responsabilità e l’impegno che ciò comporta) al fine di poter andare oltre la mera azione amministrativa ed essere capaci di promuovere e soddisfare istanze ulteriori, trasmettendo chiaramente quella che è la nostra sintesi alternativa attraverso proposte concretizzabili che si traducano nella valorizzazione primaria del Lavoro e delle potenzialità culturali, umane, ambientali di ogni territorio. E ci rammarica sapere che a queste elezioni amministrative, ben il 5,3% della popolazione, (cioè 3.235.497 persone), non potrà votare: si tratta dei cittadini di origine straniera non comunitari, che risiedono spesso da diversi anni e sono il più delle volte integrati nella comunità in cui vivono.

Di seguito riportiamo i Comuni della Provincia di Foggia dove SEL - in coalizione con le altre forze - è presente:

  • A Orsara la lista civica “Primavera Orsarese” è guidata dal nostro militante Michele Belluscio e presentiamo, come consiglieri, i compagni Pasquale Intenzo, Ilaria Acquaviva e Rocco Stranieri;
  • Apricena: dove appoggiamo il candidato sindaco Tommaso Pasqua a capo di una lista di coalizione di centro sinistra che vede la candidatura di due nostri rappresentanti (i compagni D’Avena e Ferrara).
  • A Carpino appoggiamo Rocco di Brina (“L’alternativa c’è”) e ci auguriamo che la nostra simpatizzante Lucia Viesti possa essere eletta consigliera.
  • Torremaggiore: dove appoggiamo la candidatura a primo cittadino di Costanzo di Iorio e proponiamo in lista i compagni Petta e Palma;
  • A Monte S. Angelo il nostro candidato sindaco (Lista civica “E’ la nostra città”) è Giuseppe Totaro mentre - come consigliere comunale - proponiamo il compagno Rosario Accarrino,
  • A Motta Montecorvino sosteniamo la candidatura a Sindaco di Roberto Calabrese (“Motta ci chiama, è ora”) e proponiamo in lista - come consigliere - il compagno Francesco Santacroce;
  • A Rignano sosteniamo Giovanni Draisci (“Patto per Rignano”) alla carica di Sindaco e candidiamo in lista i compagni Bergantino, Pazienza ed Aniceto,
  • A Rodi Garganico sosteniamo la candidatura a Sindaco di Nicola Pinto, a capo della lista civica “Rodi: è già domani” e presentiamo, come consigliere, il compagno Del Conte.

Chiediamo, pertanto,  a tutti i nostri iscritti ed ai nostri simpatizzanti di andare a votare e di promuovere il nostro partito in questa ennesima tappa del nostro cammino: ed anche nei comuni dove non siamo direttamente protagonisti (Castelluccio, Celenza Valfortore, Chieuti, Faeto, Isole Tremiti, Panni, Stornara e Vico del Gargano) ci aspettiamo che i nostri compagni e simpatizzanti votino per le locali coalizioni di Centro Sinistra: unici aggregatori politici in grado di rappresentare le passioni e l’impegno di tanti cittadini  per un mondo e una politica diversa: capace di includere anziché separare, di condividere anziché respingere, di tutelare i diritti e la dignità di ognuno, nessuno escluso.

  

 

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento