Elezioni a San Severo: il Pd ed Emiliano sostengono il Miglio bis, ma Ianzano si dimette

Il segretario cittadino in dissenso con la linea della federazione provinciale ha rassegnato le dimissioni. Il circolo sarà commissariato: la reggenza dovrebbe essere data all’apricenese Tommaso Pasqua

Il Circolo cittadino di San Severo e la Federazione provinciale del Partito Democratico sostengono la candidatura a sindaco di Francesco Miglio".

Lo afferma la segretaria provinciale del PD foggiano Lia Azzarone dopo l'incontro con i consiglieri comunali e i dirigenti territoriali sanseveresi da cui è emersa l'indicazione politica di concorrere alle prossime amministrative con il sindaco uscente. Di avviso diverso il segretario cittadino Matteo Ianzano che, per tale motivo, ha rassegnato le dimissioni. Il circolo sarà commissariato: la reggenza dovrebbe essere data all’apricenese Tommaso Pasqua.

"Nei quasi 5 anni che ci separano dalle elezioni comunali vinte da Miglio è stato seguito un evidente percorso di riavvicinamento tra il Partito Democratico e il sindaco di San Severo, con l'intento di ricucire la lacerazione che portò all'uscita dal Circolo dello stesso sindaco e di un gruppo di militanti e dirigenti", ha dichiarato la Azzarone..

"Al raggiungimento di questo obiettivo - prosegue la segretaria provinciale del Pd foggiano - si sono applicati i vertici provinciali e regionali del PD, a partire dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, ed è stato grazie a questa strategia che il centrosinistra e le forze civiche hanno ottenuto importanti vittorie alle elezioni Provinciali, sostenendo per due volte la candidatura di Francesco Miglio alla Presidenza. Benefici evidenti ne hanno tratto l'Amministrazione comunale di San Severo, con il sostegno concreto della Regione Puglia alla programmazione in materia urbanistica e sociale, e i cittadini sanseveresi, fruitori finali di servizi e attività.

Ringrazio sinceramente Matteo per l'ottimo lavoro svolto in questi anni, ma sono altrettanto sinceramente convinta che le comunali di maggio rappresentino l'ultimo step di un percorso politico e di governo della città che abbiamo il dovere di portare a compimento con chiarezza d'intenti e coerenza d'azione - conclude Lia Azzarone - Sostenere Francesco Miglio è l'unica scelta chiara e coerente da compiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento