Politica

I caroppiani foggiani mostrano i muscoli. In 100 accolgono la loro guida: "Siamo in tanti e il gruppo storico è con noi"

Tappa foggiana per l'europarlamentare che ha riunito i suoi nelle province pugliesi. Quasi cento i partecipanti all'incontro di giovedì sera al Road House. Presto potrebbero esserci importanti novità

Vincenzo Riontino e Andrea Caroppo

Il tour nelle province pugliesi di Andrea Caroppo, dopo Bari, giovedì ha fatto tappa a Foggia. Gli incontri della corrente leghista hanno il sapore delle riunioni carbonare alla luce dell'evoluzione dei rapporti sempre più incrinati con l'esecutivo regionale del partito di Salvini. L'europarlamentare ha rassicurato il suo gruppo "compatto e deciso ad affrontare la sfida" delle elezioni regionali, ha confermato il percorso e la candidatura di Vincenzo Riontino per la sua area politica. I caroppiani al Road House erano quasi cento.

Nell'ormai famigerato documento inviato a Matteo Salvini per denunciare la condizione dell'originaria classe dirigente del partito, erano 23 i nomi della provincia di Foggia, ma questo non vuol dire che fossero solo loro, perché erano stati inseriti alcuni attivisti storici ed ex dirigenti e amministratori. "È ovvio che le persone che fanno riferimento alla nostra area politica siano molte di più - afferma il giovane vicesindaco di Zapponeta: "Siamo un gruppo politico organizzato, è un'area politica importante", che avrà un candidato in ogni provincia.

Potrebbero esserci delle novità nei prossimi giorni. La componente si sente praticamente estromessa o, quantomeno, ridimensionata e non avrebbe voce in capitolo nel partito. I caroppiani ne hanno preso atto, ma pare lo avessero messo in conto da mesi. "Il nostro percorso è chiaro - afferma Riontino - noi non siamo soli, tutto il gruppo di riferimento storico è qui con noi ed è determinato a continuare il percorso, ovviamente all'interno del centrodestra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I caroppiani foggiani mostrano i muscoli. In 100 accolgono la loro guida: "Siamo in tanti e il gruppo storico è con noi"

FoggiaToday è in caricamento