Il centrodestra ha capito la "lezione": uniti per battere Emiliano, da Foggia la sfida per tornare a governare la Puglia

Il tema è stato sviscerato nella tre giorni di festa provinciale organizzata dai Fratelli d'Italia. Ipotesi Fitto ancora in campo. Per i protagonisti indispensabile "unità" e "nome autorevole"

"Sul tema delle regionali Fratelli d'Italia tiene ferma la posizione lanciata ad Atreju da Giorgia Meloni ed intrapresa in tutta Italia: tutte le forze di centrodestra devono partire dalla voglia di vincere mettendo da parte gli egoismi. In quest'ottica Fratelli d'Italia ha uomini, forza e idee da porre all'attenzione e valutazione del centrodestra nazionale e regionale”. Così il coordinatore regionale Erio Congedo alla tre giorni di festa provinciale organizzata nel weekend a San Menaio.

“Le regionali sono una sfida che FdI affronta con maturità e con la consapevolezza che solo restando uniti si potrà tirare fuori la Puglia dalla palude in cui la sinistra l'ha cacciata negli ultimi 15 anni di malgoverno" ha continuato Congedo. Per il coordinatore regionale di Direzione Italia, Francesco Ventola, "il centrodestra garantirà ai pugliesi una proposta che risolva i problemi creati dal centrosinistra in questi anni, e per questo metterà in campo le migliori personalità possibili". “Per noi – ha detto- Raffaele Fitto sarebbe pienamente all'altezza per controbattere efficacemente un'armata legata solo dal potere, ma qualsiasi scelta sarà attentamente valutata e condivisa".

Al dibattito hanno partecipato i coordinatori regionali dei partiti di centrodestra. In un intervento si è anche sollevata la proposta che alla stesura del programma partecipino i coordinatori provinciali dei partiti per meglio evidenziare le esigenze legate ai territori. Fratelli d'Italia ambisce, con un pizzico di sana presunzione, ad essere il primo partito della coalizione in un centrodestra sano ed in crescita, con l'obiettivo di superare gli avversari anche di un solo voto nella competizione di primavera

"Nessuna parte politica sta imponendo forzature, nessuno cerca di tirare dalla propria parte" ha ribadito il sen. Dario Damiani, vicecoordinatore regionale Forza Italia. "Abbiamo la possibilità di offrire un'alternativa seria e credibile a un centrosinistra fallimentare, ma è arrivato il momento della concretezza, di fare sintesi su un nome autorevole" ha continuato.

"Siamo il primo partito della coalizione ma non abbiamo ansia da prestazione, vogliamo importare in Puglia modelli di governo che altrove funzionano benissimo, non imporre nomi che pure presenteremo" ha chiarito Giovanni Riviello, co-coordinatore regionale della Lega: "ma non ha senso, ancora prima di avere acquistato un'automobile nuova, litigare su chi dovrà guidarla". Unità condizione necessaria e indispensabile su persone e programmi anche per Francesco Losito, responsabile regionale di Idea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Landella: "Fantasia dialogo con Emiliano"

Intanto da Foggia il sindaco Franco Landella smentisce qualsiasi interlocuzione con Michele Emiliano, bollando come “fantasiose” e “prive di fondamento” le voci che lo vogliono in osservazione rispetto al campo del centrosinistra (leggi qui).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento