menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Regionali e Comunali, l'election day sulla coda dell'estate: 20 e 21 settembre l'ipotesi più probabile

Lo chiarisce il sottosegretario all’Interno Achille Variati: "Si tratta della proposta su cui il Governo sta dialogando con le Regioni. Vedremo se su questa opzione emergerà l’accordo che tutti auspichiamo”

“Le date del 20 e 21 settembre per un possibile 'election day' sono l’ipotesi al momento più probabile, ma su cui non è stato ancora raggiunto un accordo con le regioni".

Così il sottosegretario all’Interno Achille Variati, a precisazione di quanto riportato da alcune agenzie di stampa. "Le date del 20 e 21 settembre sono coerenti con le raccomandazioni formulate dal comitato tecnico scientifico e al contempo cercano di assicurare le corrette condizioni di svolgimento democratico delle competizioni elettorali. Come ho detto intervenendo in commissione, si tratta della proposta su cui il Governo sta dialogando con le regioni. Vedremo se su questa opzione emergerà l’accordo che tutti auspichiamo”, conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento