rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Provinciali, hanno votato 699 sindaci e consiglieri del Foggiano

I rappresentati di lista di Fratelli d’Italia e Capitanata al Centro avevano chiesto di anticipare lo scrutinio e di passare allo spoglio subito dopo le operazioni di voto chiuse alle 20

Poco dopo le 20, orario di chiusura del seggio, Michele Tenace, componente con funzione di segretario dell’Ufficio elettorale provinciale, ha sigillato l’urna. Hanno votato per il rinnovo del Consiglio provinciale di Foggia 699 amministratori di 60 comuni su 796 elettori, l’87,81%. L’affluenza più bassa da Tremiti (2 amministratori su 11) e Chieuti (3 aventi diritto su 11). 

Quasi al completo la partecipazione dai comuni maggiori: solo due le assenze. Mancano all’appello 60 votanti dei piccoli comuni, 14 dei centri con una popolazione compresa tra i 3mila e i 5mila abitanti, 11 dei comuni fino a 10mila abitanti e 10 elettori dei comuni tra i 10mila e 30mila abitati.

Le operazioni di spoglio avranno luogo domani, lunedì 31 gennaio, alle ore 8. I rappresentanti di lista di Fratelli d’Italia e Capitanata al Centro avevano chiesto di anticipare lo scrutino e procedere dopo la chiusura delle operazioni di voto. Il presidente di seggio Giuseppe Diella, ai sensi dell’articolo 36 del Manuale Operativo per l’organizzazione della procedura elettorale, ha disposto che fosse effettuato il giorno successivo alla votazione, anche in considerazione della fisiologica stanchezza dei componenti del seggio. 

Le schede sono state imbucate tutte in un’unica urna, nel seggio allestito nella Sala della Ruota di Palazzo Dogana. Sul contenitore sono stati apposti i timbri ed è stata disposta la vigilanza notturna. Appena liberati i locali, sono state effettuate le operazioni di sanificazione.

Cinque amministratori hanno votato da casa: due i seggi speciali ‘volanti’ attivati per consentire a sindaci e consiglieri positivi al Covid, in quarantena o in isolamento fiduciario di esercitare il loro diritto. Si è occupato della raccolta del voto a domicilio il personale delle associazioni ‘Gavi’ di Lucera e Fidas di San Severo. 

Questa volta sono cinque e non sei, considerata l’assenza del comune capoluogo commissariato, i colori delle schede, in base alla fascia demografica: azzurro per i 30 comuni inferiori a 3mila abitati; arancione per gli 8 comuni tra i 3mila e i 5mila abitanti; grigio per i 10 comuni tra i 5mila e i 10mila abitanti; il rosso identifica gli 8 comuni tra i 10mila e i 30mila abitanti, e il verde i 4 comuni più grandi.

Solo domani si conosceranno i nomi dei 12 nuovi consiglieri provinciali. Sono 44 in tutto i candidati distribuiti in cinque liste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provinciali, hanno votato 699 sindaci e consiglieri del Foggiano

FoggiaToday è in caricamento