Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni provinciali, Merla esce sconfitto, ma non il Pd: "Soli contro tutti, da qui ripartiamo"

Col 38% dei voti ponderati validi il Pd si può dire abbia condotto in solitudine una partita vittoriosa nella sconfitta.

 

Il dato di partenza, infatti, appariva molto meno lusinghiero rispetto a quello che a conti fatti i dem si sono ritrovati nelle urne. "Merito dell'apertura ai tanti sindaci ed amministratori che siamo riusciti a convincere in questa fase" afferma Raffaele Piemontese, che rivendica la scelta identitaria su Merla: "Siamo il centrosinistra e abbiamo dimostrato di esserci". Un modo per contarsi, tra i dem, anche nell'ambito del braccio di ferro coi civici.

Gli obiettivi del neoeletto presidente: "Viabilità, scuole e turismo"

Landella: "Uniti si vince"

Nel centrodestra è caccia ai franchi tiratori

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento