Elezioni Politiche, La Rete delle associazioni a sostegno di Michaela Di Donna

Nel comitato elettorale di via Natola l’incontro tra la candidata di Forza Italia e i rappresentanti delle associazioni: un dibattito partecipato, cordiale, informale e soprattutto attento a sviluppare i temi dell’attuale agenda politica

Si è svolto ieri, presso il comitato elettorale di via Natola, l’incontro della “Rete delle Associazioni” di Foggia a sostegno della candidatura di Michaela Di Donna al collegio uninominale “Foggia-Gargano per la Camera dei Deputati, in occasione delle imminenti elezioni politiche del prossimo 4 marzo.

Oltre agli iscritti e simpatizzanti, coordinati da Umberto Candela (“FoggiaCittà”), hanno partecipato, in rappresentanza delle rispettive associazioni, i presidenti: Roberto Iuliani (“Riaccendiamo la Speranza”), Pippo Senerchia (“MIT-Modernizzare l’Italia”), Italo Scrocchia (“Comitato Regionale Associazioni Sportive e Sociali Italiane”), Ermanno Rossitti (“Settore Tecnico Nazionale Asi Discipline Olistiche e Bio-Naturali”), Ida Cagno (“Università Popolare-Sciviass”), Walter Russo (“Comitato Provinciale A.S.I. Foggia”) e Valentina Abruzzeso (“Il Seme e l’Albero”).

Un dibattito partecipato, cordiale, informale e soprattutto attento a sviluppare i temi dell’attuale agenda politica: dalla legalità alla sicurezza, dalla qualità della vita allo sviluppo, fino alle infrastrutture e all’occupazione.

Michaela Di Donna ha illustrato con meticolosità e convinta determinazione il programma elettorale del centro-destra, oltre ai suoi personali spunti di riflessione su argomenti attesi non solo dagli italiani, ma anche da tutti quei foggiani che vedono in lei un futuro rappresentante in Parlamento delle istanze da promuovere a favore della comunità locale.

Un riconoscimento è altresì pervenuto al lavoro svolto, nel corso di questi ultimi anni, a cura della “Rete delle Associazioni”, nel solco della continuità e della coerenza del proprio impegno. E’ stato infatti ribadito dai presenti che nulla è cambiato rispetto all’adesione, da parte della “Rete”, all’area culturale di centro-destra in cui si riconosce da sempre. Proprio in ossequio a tale convinto senso di appartenenza, nel rispetto dei ruoli di ciascuno, ogni associazione presente, nessuna esclusa, in ciascuna competizione elettorale, non ha mai fatto mancare il proprio apporto e sostegno ai candidati che hanno con loro condiviso progettualità, idee e programmi, primo fra tutti, il sindaco di Foggia, l’amico Franco Landella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche su questo, Michaela Di Donna, soffermandosi sulla totale disponibilità nel continuare ad appoggiare, come auspicato, nel rinnovato ruolo di parlamentare dauno, i progetti culturali e sociali della Rete, ha ulteriormente ribadito l’importanza dell’affermazione politica del centro-destra, rispetto all’incapacità di governo, finora rappresentata, sia dalla compagine governativa di Renzi che dall’incompetenza e dai disastri che il M5S quotidianamente rappresenta sui territori amministrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento