Dopo le dimissioni di massa, si rinnova il Cda del Gal Meridaunia: i sindaci dei Monti Dauni puntano su Cavalieri presidente

Il sindaco di Troia è il nome indicato dai trenta sindaci dei comuni del Monti Dauni, dopo le dimissioni dell’intero Cda e dell’ex presidente Casoria

Domani venerdì 29 novembre alle ore 17 presso la sede del GAL Meridaunia a Bovino, si terrà l’assemblea dei soci del Gruppo di Azione Locale dei Monti Dauni per rinnovare il cda e per eleggere il nuovo presidente dopo le dimissioni di Pasquale De Vita (Confagricoltura), Matteo Cuttano (Cnel) e Angelo Del Buono (Camera di Commercio) che insieme ad Antonio Tutolo (rappresentante dei sindaci) e lo stesso presidente Alberto Casoria componevano il vecchio Consiglio d’amministrazione.

Terremoto nel GAL Meridaunia: dimissioni di massa nel CdA, nel mirino la gestione del presidente

Nei giorni scorsi i 30 sindaci dei Monti Dauni si sono riuniti e hanno convenuto di indicare nella persona di Leonardo Cavalieri, attuale sindaco di Troia, il proprio rappresentante che voteranno alla carica di presidente di Meridaunia nell’assemblea di domani. “Cavalieri è il nostro rappresentante – ha affermato il coordinatore di Area Interna Monti Dauni, Michele Dedda – è stato votato e sarà il nome  che tutti i sindaci proporranno all’assemblea dei soci".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

Torna su
FoggiaToday è in caricamento