rotate-mobile
Elezioni comunali 2021 Manfredonia

Manfredonia non è di Emiliano. Il Governatore della Puglia battuto di nuovo dal centrodestra sipontino a trazione Forza Italia

Le reazioni all'indomani della vittoria di Gianni Rotice. Il commento di Michele Emiliano che mette nelle mani di Gaetano Prencipe la coalizione della Puglia su Manfredonia

11545 preferenze sono bastate all'imprenditore nonché ex presidente di Confindustria Foggia, Gianni Rotice, per diventare il nuovo sindaco di Manfredonia. Trainato da Forza Italia di Giandiego Gatta e sostenuto dalle altre forze del centrodestra - le stesse che avevano già prevalso e di gran lunga alle scorse elezioni regionali, quando la coalizione di Raffaele Fitto si era imposta nella città sipontina con 14 punti percentuali di scarto sul centrosinistra - il neo eletto sindaco 54enne ha portato il centrodestra alla guida della città vincendo al ballottaggio la sfida a due con il candidato sindaco Gaetano Prencipe, orfano del simbolo del PD ma non del partito, battuto con il 56,2%. 

Manfredonia non è pro Emiliano. Al primo turno il candidato sindaco espressione della sua lista 'Con', ha incassato 1885 preferenze pari al 6,5%. Il governatore della Regione Puglia aveva chiuso la campagna elettorale per l'amico Gaetano Prencipe, già sindaco della città sipontina negli anni Novanta, sostenendolo convintamente nonostante il "no" del suo stesso movimento. Il tentativo di tirargli la volata verso la riconquista del Comune dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose e due anni di commissariamento, non ha sortito gli effetti sperati. Anzi, si è infranto contro il desiderio dei manfredoniani di puntare, dopo 25 anni, sul centrodestra.All'indomani della sconfitta Michele Emiliano si è complimentato con il vincitore, evidenziando che Regione Puglia è istituzionalmente pronta a collaborare in ossequio al risultato delle elezioni. "Voglio congratularmi  anche, dal profondo del cuore, con Gaetano Prencipe per la  bellissima campagna elettorale che ha costruito, per il risultato straordinario che ha conseguito andando in testa al ballottaggio pur essendo stato individuato come candidato con grande ritardo e soprattutto tentando in tutte le maniere di seminare armonia, pace, unità. Da lui ripartiamo, da lui riparte la coalizione della Puglia per il prossimo futuro. È lui che deve assumersi l’onore e l’onere di ricostruire il progetto di governo di una città così importante e bella come Manfredonia. Si tratta di una personalità esperta, competente, piena di cordialità e di intelligenza che ci aiuterà a trarre insegnamento da ciò che è accaduto avendo sempre cura del bene comune. Gaetano Prencipe è in questo momento è il punto di riferimento della nostra parte politica che contribuirà lealmente dall’opposizione alla costruzione del futuro della città.” il commento di Emiliano. 

Il Movimento 5 Stelle

"Congratulazioni al nuovo sindaco di Manfredonia, Giovanni Rotice. Ora si inizia a lavorare solo per il bene della nostra amata città. Abbiamo voluto mantenere una posizione netta e neutrale, in quanto solo i cittadini dovevano decidere del loro futuro, noi ora vigileremo affinché al centro dell'amministrazione ci sia solo il bene  pubblico e faremo un'opposizione leale ma senza sconti. Per noi questa campagna elettorale è stata entusiasmante e non vediamo l’ora di partire dai banchi  dell’opposizione per lavorare in maniera costruttiva con tutte le anime del consiglio affinché si  portino avanti i temi rilevanti della città che abbiamo a cuore: questione ambientale, lavoro,  urbanizzazione comparti e riqualificazione periferie, questione trasporti, infrastrutturazione zone  industriali ed edilizia pubblica. La nostra città dovrà affrontare delle sfide estremamente importanti, data la situazione economico finanziaria e sociale. Sarà necessario un buon governo che sappia incanalare bene le risorse del PNRR, occasioni unica da  non perdere, per portare sviluppo e crescita sostenibile nella nostra città. Auspichiamo che ci sia una squadra che governi per tutelare tutti gli interessi di natura collettiva. Porteremo avanti con fierezza il compito affidatoci dai cittadini consci che il dato sull’astensionismo  e sulla mancata rappresentatività caricherà ancora più responsabilità sul lavoro che andremo a  svolgere. Infine, vorremo congratularci con Gaetano Prencipe, per la sua tenacia e per la passione mostrata  in questo impegno politico.  

Forza Italia Puglia

“Una vittoria storica, dopo diversi decenni di malgoverno, con Forza Italia che traina la coalizione ed è il primo partito della città: auguri di cuore e buon lavoro al neo sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice. E auguri a tutti noi che ci abbiamo creduto, ai nostri candidati al Consiglio comunale (eletti e non) che hanno affrontato una battaglia durissima fino all’ultimo minuto. Auguri e grazie al nostro consigliere regionale Giandiego Gatta, che si è speso con anima e corpo per dare una speranza di cambiamento alla sua adorata Manfredonia. Grazie al nostro coordinatore provinciale Raffaele Di Mauro, anche lui in prima linea per affrontare questa campagna elettorale. Grazie ai cittadini che ci hanno dato fiducia, non li deluderemo. E’ un momento di gioia straordinario, anche di commozione per essere riusciti a dare una prospettiva credibile, seria e trasparente alla comunità. Siamo stati i primi a scommettere sulla candidatura dell’ex presidente di Confindustria Foggia e abbiamo lavorato con fiducia affinché fosse il candidato di tutta la coalizione di centrodestra. Da ora vale: saremo con Rotice, lo supporteremo e sosterremo con lealtà per disegnare una strada nuova per Manfredonia. Avanti verso il futuro!”. Lo dichiarano in una nota il commissario regionale di Forza Italia, Mauro D’Attis, e il vice commissario Dario Damiani.

Giandiego Gatta

"Questa è una giornata storica, che profuma di speranza, di cambiamento, di futuro, di trasparenza, di impegno e di lealtà: aver vinto a Manfredonia, con il centrodestra che per la prima volta è chiamato a guidare la città, è un evento straordinario. Auguri e grazie al neo sindaco Gianni Rotice: gli staremo accanto in questa avventura per restituire alla nostra amata comunità la speranza che merita. Auguri e grazie a tutti i candidati al Consiglio comunale, eletti e non, di Forza Italia: il nostro è il primo partito della città e loro sono stati il motore di questo successo, battendosi fino all’ultimo per raggiungere il traguardo. Grazie ai nostri concittadini, che hanno deciso di poter cambiare la storia della città che fu di Re Manfredi con il loro voto nell’urna. Non tradiremo la fiducia di chi ha creduto in noi. Davanti abbiamo una strada lunga da percorrere e noi cammineremo con il rigore delle persone perbene, delle persone che amano la loro terra e sono mosse solo dalla voglia di farla rinascere. Ci siamo davvero spesi tutti tantissimo in questa campagna elettorale e abbiamo avuto il merito di essere stati i primi a credere nella candidatura di Rotice. Oggi è un giorno di festa, ma da domani saremo chiamati a rimboccarci le maniche, con senso di responsabilità, per scrivere una storia nuova per Manfredonia".

Giannicola De Leonardis

"La storica affermazione di Gianni Rotice, neo sindaco di Manfredonia, è una grandissima vittoria dei cittadini, che hanno espresso attraverso il loro voto la loro netta posizione rispetto alla politica imperante da decenni che ha spinto la città sull'orlo di un baratro inquietante. Una vittoria del centrodestra, che ha mostrato tutta la sua compattezza e coesione intorno a una visione programmatica di largo respiro, necessaria per salvare Manfredonia dalla crisi generalizzata e per il rilancio dell'economia. Una vittoria del candidato sindaco, una persona di grande spessore professionale e umano, che ha saputo incarnare e trasmettere valori imprescindibili, e ridare credibilità alla politica tutta e speranza per un futuro finalmente diverso. Una vittoria dei partiti, delle liste civiche, dei candidati della coalizione che si sono impegnati al meglio delle loro capacità e possibilità per il bene della loro città, per sottrarla dall'egemonia di una sinistra incapace di amministrare, programmare, imprimere una svolta alle emergenze dilaganti. Ringrazio a tal proposito i dirigenti, i candidati, gli iscritti, i simpatizzanti di Fratelli d'Italia per lo straordinario impegno profuso, dal peso specifico rilevante per l'ottenimento di un risultato straordinario: un successo che indica con nitidezza il percorso da seguire anche negli altri comuni"

Paolo Dell'Erba

Il consigliere regionale Paolo Dell'Erba si congratula con Gianni Rotice, neo eletto sindaco di Manfredonia, e ai candidati consiglieri eletti che ha sostenuto, Salvemini e Titta, che sapranno interpretare le esigenze di una città che ha grandi potenzialità. "A Manfredonia ha vinto la proposta di un candidato credibile e di una coalizione fortemente a trazione moderata. Il risultato elettorale, sia del primo turno che del ballottaggio, è un chiaro segnale che in Puglia ed in particolar modo in provincia di Foggia gli elettori si sentono più vicini ad una proposta politica moderata, centrista. Quanto accaduto a Manfredonia può essere un laboratorio importante da prendere in considerazione per il futuro di un centrodestra che più si rafforza al centro e più è vincente. Auguro al sindaco Rotice di saper interpretare al meglio questo nuovo ruolo, consapevole di avere alleati seri e propositivi"

Vincenzo Riontino

Così il sindaco di Zapponeta, Vincenzo Riontino. "Gianni Rotice e tutta la squadra di governo sapranno affrontare questa grande responsabilità con impegno, competenza e determinazione. Manfredonia, dopo due anni di commissariamento, merita di ripartire e ritornare al centro della scena provinciale, regionale e nazionale. Sono convinto che la sua nomina, sempre caratterizzata da grande professionalità ed impegno, possa contribuire a creare importanti momenti di crescita e di confronto per Manfredonia e il territorio limitrofo. Buon lavoro Gianni!”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia non è di Emiliano. Il Governatore della Puglia battuto di nuovo dal centrodestra sipontino a trazione Forza Italia

FoggiaToday è in caricamento