rotate-mobile
Elezioni comunali 2021 Cerignola

Ballottaggi non sorridono al centrodestra, ma Forza Italia prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: "18 su 54 sindaci non sono irrilevanti"

Ballottaggi ed elezioni comunali in Puglia. L'analisi del commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis e del il vice commissario, il senatore Dario Damiani

“Sui 13 comuni pugliesi con popolazione superiore ai 15mila abitanti governati dal centrosinistra e dai 5 stelle, eravamo riusciti a strappare tre ballottaggi da soli o in coalizione. In quei comuni è prevalso lo spirito di conservazione e ora serve comunque una seria riflessione all’interno del centrodestra: un confronto che avvieremo con gli alleati a stretto giro", lo dichiarano il commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, e il vice commissario, il sen Dario Damiani.

"Ciononostante, tirando le somme dell’intera tornata elettorale, non possiamo sottacere che si trattasse di una battaglia molto complessa, con quasi la totalità dei Comuni governata dal centrosinistra o dal M5S. Ragion per cui i 18 sindaci su 54 con i quali abbiamo vinto non sono un risultato irrilevante. Per quanto ci riguarda, Forza Italia ha eletto 51 consiglieri comunali con percentuali di tutto rispetto di Forza Italia: a Ruvo di Puglia il 9,49%, a Ginosa il 13,61% e a Massafra il 12,39%. Adesso non fermiamo il confronto, all’interno e con gli alleati, con l’orgoglio di aver creduto e sostenuto lealmente i nostri candidati, con il senso di responsabilità che ci contraddistingue. A Patrizia Ratti, Domenico Santoro e Luciano Lorusso, a tutti i nostri candidati sindaci e candidati consiglieri, va il nostro apprezzamento per la passione che hanno dimostrato per la loro città”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggi non sorridono al centrodestra, ma Forza Italia prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: "18 su 54 sindaci non sono irrilevanti"

FoggiaToday è in caricamento