Fidas di Zapponeta organizza donazione del sangue e "Festa del Nonno"

Sabato 6 si terrà la "Festa del Nonno", mentre domenica 7 una giornata di donazione del sangue presso la guardia medica di Corso Manfredonia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Come ogni estate, soprattutto durante il mese di Agosto, c'è il rischio che le riserve di sangue degli ospedali diminuiscano pericolosamente. Per far fronte a questo fabbisogno la FIDAS di ZapponetaDaniele Riontino” organizza Domenica 7 Agosto dalle ore 8.00 alle ore 12.00, presso la Guardia Medica – ASL sita in Corso Manfredonia, una giornata di donazione di sangue, in collaborazione con il reparto trasfusionale dell’ospedale San Camillo de Lellis di Manfredonia.

La FIDAS di Zapponeta si rivolge anche ai turisti che affollano in questo periodo di vacanza le spiagge di Zapponeta e dei villaggi vicini, come Ippocampo e Foggiamare, e invita loro a donare perchè il bisogno di sangue non va mai in vacanza!

La FIDAS, inoltre, organizza nella serata di sabato 6 agosto una manifestazione intitolata  “FESTA DEL NONNO”, per dire grazie a due figure fondamentali della famiglia e della società intera: il Nonno e la Nonna. La festa dei nonni ricorre il 2 ottobre, il giorno in cui la Chiesa celebra gli Angeli Custodi, ed è concepita proprio come momento di incontro e riconoscenza nei confronti dei nonni-angeli custodi dell'infanzia. I nonni però ci sono sempre, non solo il 2 ottobre,  soprattutto in estate, quando spesso vengono dimenticati da tutti, per colpa delle vacanze!

Ed è per questo, che è davvero importante festeggiare i nonni in un grande abbraccio, ricordandoci quanto questa figura, dà ogni giorno, in termini di aiuto concreto (e soprattutto dal punto di vista umano), alle loro famiglie e ai loro nipoti. Ad allietare la serata, alcuni cantanti Zapponetani ed il cabarettista manfredoniano Peppe Sfera. Inoltre, durante la serata verranno premiati il Nonno e la Nonna più longevi di Zapponeta.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento