rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica

Documento Strategico del Commercio (e su aree pubbliche): l’opposizione detta le condizioni

Incontro a Palazzo di Città tra Augusto Marasco, in rappresentanza dei nove gruppi di minoranza, il sindaco e l'assessore alle Attività Economiche

Sul Documento Strategico del Commercio (e aree pubbliche) l’amministrazione comunale a Augusto Marasco – delegato nelle sue funzioni di capogruppo da tutti i gruppi consiliari di minoranza (Conservatori e riformisti, Fratelli d'Italia, Gruppo misto, Lavoro e Libertà, Lista Leonardo Di Gioia sindaco, Partito Democratico, Partito Socialista, UDC) – ha partecipato a un incontro con il sindaco e l’assessore alle Attività Economiche in cui sull’argomento è stato chiesto il ritiro dell’accapo dall'ordine del giorno della prossima seduta consiliare di seconda convocazione e il ripristino di corretto percorso istituzionale che passi prima per le commissioni e poi per l'aula consiliare.

LA RISPOSTA DI LANDELLA E AMORESE

I nove gruppi infatti hanno concordato di manifestare apertura al dialogo politico-istituzionale su due atti tanto rilevanti per Foggia, dal punto di vista economico e sociale. E di aspettarsi un altrettanto concreto segnale da parte del sindaco e della maggioranza di apertura al confronto fattivo: “Con un percorso completamente nuovo, sarà più agevole provare a cooperare anche alimentando una discussione più partecipata, impostando un'agenda di audizioni con le realtà economico-sociali della città”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Documento Strategico del Commercio (e su aree pubbliche): l’opposizione detta le condizioni

FoggiaToday è in caricamento