Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Stefanetti smaschera il copia-incolla di Miglio: “Manca solo il copyright”

Il consigliere comunale di minoranza ritiene il documento “linee programmatiche di mandato” presentato da Miglio un “copia-incolla” di quello presentato cinque anni prima dal primo cittadino di Bastia Umbra

Il copia-incolla

Il Consiglio comunale di San Severo del 10 novembre scorso, avente come unico punto all’ordine del giorno “linee programmatiche di mandato”, ha visto il consigliere Francesco Stefanetti intervenire e porre  l’attenzione dei presenti in aula “la scarsa originalità della relazione illustrata”. Nel corso del suo intervento, in maniera goliardica, Stefanetti ha affermato: “è una relazione completa ma manca qualcosa, probabilmente manca solo il copyright…”

“Da un’attenta lettura e comparazione – afferma il consigliere di minoranza - si evince che parte del documento, presentato da Miglio, non è altro che una poco attenta rivisitazione della relazione presentata appena cinque anni prima dal primo cittadino di Bastia Umbra, Stefano Ansideri. Il fatto ritenuto poco rilevante da alcuni colleghi consiglieri, probabilmente nasconde una realtà ben più pesante. Il documento dovrebbe indicare le modalità di intervento per trasformare la visone politica della città in realtà”.

L’esponente della ‘Lista Lallo’ conclude: “Scrivere in maniera veloce e grossolana, attraverso facili copia-incolla un documento strategico per il futuro della comunità sanseverese rasenta superficialità; farlo da un’amministrazione targata centrodestra e vecchia di cinque anni, peggiora la situazione. Si auspica che in futuro si adottino comportamenti diversi, che ci si scusi con la cittadinanza per l’accaduto offensivo per la cultura e l’intelligenza dell’intera comunità sanseverese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefanetti smaschera il copia-incolla di Miglio: “Manca solo il copyright”

FoggiaToday è in caricamento