Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Gatta porta a Bari i dissesti idrogeologici del Foggiano

L’ordine del giorno con Giandiego Gatta primo firmatario impegna Emiliano e il Consiglio a farsi promotori presso il Governo nazionale di una immediata risoluzione del problema

I continui dissesti idrogeologici di cui sono soggetti “per la loro conformazione” il subappennino dauno e buna parte della Capitanata – gli stessi che hanno causato vittime ed enormi disagi nel corso degli anni – approdano il Consiglio regionale. Ad annunciarlo è Giandiego Gatta, primo firmatario dell’ordine del giorno che impegna il presidente e la giunta regionale affinché si facciano promotori presso il Governo nazionale di una immediata risoluzione del problema, attivandosi anche per predisporre iniziative di sostegno ai cittadini interessati dalle recenti calamità congiuntamente ad una dotazione finanziaria in favore dei comuni colpiti per fronteggiare ulteriori possibili emergenze”.

Il vicepresidente del Consiglio regionale sottolinea: “Si tratta di un concreto passo in avanti non solo verso la gestione dei frequenti stati di calamità naturale che il territorio è costretto a reclamare e non sempre ad ottenere, ma per una ricerca ed attuazione di soluzioni permanenti e di ampio respiro che possano contrastare e prevenire disastri e perdite di vite umane”.

Conclude il consigliere regionale di Manfredonia: “Troppe volte in tante parti d’Italia abbiamo assistito allo scempio del territorio ed alle conseguenti tragedie. Quello che chiediamo è da un lato la prevenzione ma dall’altra  sistematici interventi strutturali per mettere in sicurezza il nostro straordinario patrimonio paesaggistico e geologico”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatta porta a Bari i dissesti idrogeologici del Foggiano

FoggiaToday è in caricamento